Cronaca

Chiude la storica libreria di viaggi Transalpina

La Libreria Internazionale Transalpina, dopo 25 anni di attività, chiuderà definitivamente i battenti nei primi mesi del 2019

Nei primi mesi del 2019 la Libreria Internazionale Transalpina di via Torrebianca, dopo 25 anni di attività, chiuderà definitivamente i battenti. L'annuncio arriva direttamente dai due titolari, Elena e Alessandro:
"Siamo costretti a chiudere, poichè la sopravvivenza è divenuta impossibile per una piccola libreria indipendente, specializzata, con sede in una città di soli duecentomila abitanti, quasi la metà pensionata".

Tra le motivazioni, oltre ai costi di gestione troppo alti e la mancata pedonalizzazione della zona in cui ha sede, non manca l'avvento dello shopping on line, le librerie di catena e quelle dei centri commerciali.

L'annuncio si conclude con i ringraziamenti a tutti gli affezionati: "Grazie a tutti quelli che nel lungo lasso di tempo della nostra attività ci hanno scelto e dato fiducia".

La Libreria Internazionale Transalpina

La Transalpina Libreria Internazionale di Elena Storti e Alessandro Ambrosi nasce nel 1994. Nota e apprezzata per la scelta di specializzazione che la caratterizza negli ambiti del viaggio, prende il nome dall'antico ramo di ferrovia che collegava Vienna a Trieste. Offre guide e manuali; letteratura di viaggio, di mare e di montagna; cartografia ed editoria turistica, video, cd-rom e dvd inclusi; ampia scelta di dizionari, grammatiche, corsi di lingue ed appositi spazi dedicati a fotografia, gastronomia, storia locale-regionale e "piccola editoria". Ambiente, avventura, montagna, natura, turismo e viaggi in una selezione di oltre 10.000 titoli (100 mq. d'esposizione).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude la storica libreria di viaggi Transalpina

TriestePrima è in caricamento