rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
La corsa

Sport e solidarietà: domenica torna la "Christmas run"

Partenza domenica 18 da piazza Unità. Iscrizione gratuita con offerta libera: il ricavato è destinato all'attività dell'associazione Bambini del Danubio Onlus

Una domenica all’insegna della festa e della solidarietà. Ritorna il 18 dicembre la “Christmas Run”, gara di corsa su strada natalizia curata dall’Apd Miramar in collaborazione con il Comune di Trieste. L'iscrizione all'evento è gratuita con offerta libera; il ricavato delle donazioni sarà devoluto all’Associazione Bambini del Danubio Onlus. I partecipanti prenderanno il via alle ore 10:00 da piazza Unità per addentrarsi nelle vie cittadine, Cavana, via Torino per poi toccare piazza Carlo Alberto, salita Promontorio e lungo le Rive fare poi ritorno verso il traguardo allestito sempre in Piazza Unità. Un percorso di 5km colorato di rosso dato che per partecipare l’unico obbligo è quello di indossare un indumento (guanti o berretto di colore rosso per esempio). Oltre al Comune di Trieste, fondamentale per la riuscita della manifestazione è il supporto degli sponsor TAL e Koala Bike. Al termine della corsa verrà offerto un bicchiere di spumante e una fetta di panettone per brindare al Natale ormai alle porte.

Come iscriversi

Per iscriversi bisogna visitare il sito www.triestespringrun. Nel gazebo della Christmas Run, allestito in Via San Nicolò, angolo Via Dante, ci si potrà recare mercoledì 14, giovedì 15, venerdì 16 dicembre dalle ore 16:00 alle ore 19:00 e sabato 17 dicembre dalle ore 11:00 alle 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 19:00, per ritirare il pettorale o per essere aiutati dai volontari a effettuare l’scrizione. L’Associazione Bambini del Danubio Onlus è nata a Trieste nel 2004 con l’obiettivo di facilitare l’accesso alle cure mediche di bambini gravemente malati appartenenti alle famiglie disagiate dell’area danubiano- balcanica. Oltre a sostenere i costi di interventi chirurgici e cure mediche, offre supporto logistico ai familiari che accompagnano il bambino/a nella terapia. Nel corso degli anni, inoltre, l’Associazione ha esteso la propria attività per dare aiuto anche a minori provenienti dall’Africa, il Sudamerica, l’Asia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport e solidarietà: domenica torna la "Christmas run"

TriestePrima è in caricamento