Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Isontino

Cisint: "140 daspo in 19 mesi a Monfalcone"

"38 nel 2018 e 102 nel 2019 grazie al decreto sicurezza. Scoperte anche 1052 presenze fantasma di cittadini stranieri, che sono stati cancellati dall'Anagrafe e che spesso percepivano contributi senza averne titolo"

Anna Cisint (Foto: Facebook)

"140 daspo a Monfalcone in 19 mesi grazie al decreto sicurezza", lo ha detto la sindaca di Monfalcone Anna Maria Cisint nel presentare il bilancio di fine anno sulla sicurezza. Come riporta ANSA, Cisint ha dichiarato che, sfruttando appieno il decreto Salvini, "si è risolto un problema importante rispetto alla presenza di persone che attuavano comportamenti non da reato, ma che pregiudicavano la vivibilità e portavano degrado", citando anche il regolamento di Polizia Locale "che è considerato il migliore e il più applicabile in Fvg".

"Nel 2018 erano stati applicati 38 Daspo, che nel 2019 sono diventati 102, per un totale di 140 provvedimenti nei 19 mesi del decreto", ha dichiarato la sindaca, sottolineando anche l'attenzione per il problema del sovraffollamento in appartamenti: "Grazie ai controlli della Polizia locale sono state scoperte 238 persone in sovrannumero, in 254 immobili verificati. Sono state accertate 1.052 presenze fantasma di cittadini stranieri, che sono stati cancellati dall'Anagrafe e che spesso percepivano contributi locali e nazionali senza averne titolo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisint: "140 daspo in 19 mesi a Monfalcone"

TriestePrima è in caricamento