Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

La "Cittadella dello Sport" di via Locchi passa in aula, al via i lavori da 2,5 milioni

La delibera approvata consentirà la realizzazione di un centro sportivo polifunzionale attraverso la ristrutturazione e valorizzazione di una parte dell’immobile comunale di via Locchi 25

La Giunta comunale ha espresso oggi, 17 maggio, parere favorevole alla delibera di fattibilità e di pubblico interesse relativa al project financing per la Cittadella dello Sport di via Locchi 25. Accogliendo la proposta della “Trieste Campus”, raggruppamento temporaneo misto composto da Samer & Co. Shipping S.p.A., Benussi e Tomasetti S.r.l., Associazione Sportiva Dilettantistica Pallanuoto Trieste, Associazione Dilettantistica San Giusto Scherma, Associazione Sportiva Dilettantistica Calicanto Onlus, Associazione Sportiva Dilettantistica Fiamme Karate – Do Shotokan, Associazione Sportiva Dilettantistica Tennis Trieste Events Friuli Venezia Giulia, la delibera approvata consentirà la realizzazione di un centro sportivo polifunzionale attraverso la ristrutturazione e valorizzazione di una parte dell’immobile comunale di via Locchi 25. Molto soddisfatto il sindaco Roberto Dipiazza che ha voluto sottolineare “il valore di un’opera frutto del coordinato impegno tra pubblico e privato, che ci consentirà di migliorarne la funzionalità, ottimizzando strutture e spazi obsoleti e inutilizzati, a tutto beneficio della nostra comunità e di quanti amano e praticano lo sport ad ogni livello”.

I lavori

“L’intervento della “Trieste Campus” -ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Elisa Lodi - vedrà la ristrutturazione, l’ampliamento e la riqualificazione di parte della struttura comunale. Non ci sarà consumo di nuovo suolo ma la conversione di spazi oggi obsoleti e non più adeguati ad una moderna funzionalità sportiva, anche con una particolare attenzione all’integrazione sociale di persone con disabilità". I lavori riguarderanno una superficie totale interna di oltre1400 mq (con una palestra fitness, uno spazio scherma, un’area karate, spogliatoi, infermeria, uffici, sala riunioni e zona servizi) e una superficie totale esterna di oltre 2800 mq (con un campo da tennis e tre di paddle, un campo polivalente pallacanestro-pallavolo e un “playground” dove socializzare e svolgere attività sportiva all’aperto).
"Il progetto si incardina è sarà armonico con le aree confinanti - ha concluso Lodi - , dove già sorgono e sono attivi impianti sportivi come il campo di calcio di Sant’Andrea, la palestra coperta di basket e la piscina Bruno Bianchi consentendo una generale valorizzazione e una migliore vivibilità per l’intera zona”.

I costi

Il project finacing di via Locchi 25 si sviluppa con una concessione trentennale e vede un intervento del valore complessivo di oltre 2 milioni e 50 mila euro, con un finanziamento a carico dei privati pari a oltre 1 milione 670 mila euro e un finanziamento del Comune di 385 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "Cittadella dello Sport" di via Locchi passa in aula, al via i lavori da 2,5 milioni

TriestePrima è in caricamento