rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Trieste e il Fvg ai vertici per qualità della vita

Classifica Sole 24 ore: le reazioni del centrodestra

Trieste prima per qualità della vita e il Friuli Venezia Giulia terzo tra le regioni italiane. Il centrodestra regionale e cittadino è unanime nel dare i meriti alle amministrazioni. Molto soddisfatti Dipiazza e Fedriga

Secondo il Sole 24 ore Trieste è al primo posto per qualità della vita tra le province italiane e il Friuli Venezia Giulia è al terzo posto nella classifica regionale e dalla Regione al Comune, vari esponenti del centrodestra conferiscono il merito alle attuali amministrazioni. Grande la soddisfazione del presidente Fedriga: "L'en plein del Friuli Venezia Giulia -, con Trieste prima, Pordenone settima, Udine nona e Gorizia che, rispetto al 2020, ha scalato ben tre posizioni - riempie di orgoglio e testimonia congiuntamente la bontà dell'operato delle amministrazioni locali che, anche in periodo di crisi, sono riuscite nell'intento di erogare servizi di indubbio livello, il prezioso lavoro delle imprese che, a dispetto delle difficoltà dovute dalla pandemia, hanno continuato a investire e crescere, e la resilienza dei cittadini, che hanno risposto con coraggio e determinazione a questi due anni di Covid". "Si tratta peraltro di un bel biglietto da visita – sottolinea ancora Fedriga - per una comunità regionale che, tra poco più di due mesi, sbarcherà all'Expo di Dubai".

Il sindaco Dipiazza specifica invece che "questo risultato lo avevamo raggiunto altre due volte, nel 2006 e nel 2009 sempre con le amministrazione guidate da me e dal Centrodestra. È un traguardo frutto del lavoro di tanti che ci stimola a fare ancora di più, ma soprattutto è un bel risultato per la nostra città, oggetto, durante la campagna elettorale, di attacchi e bugie non meritate". 

Secondo il consigliere regionale leghista Polesello "l'ottimo lavoro svolto dal governatore Fedriga, insieme ai sindaci, conferma la buona amministrazione del Centrodestra". "Seppur importanti, queste classifiche vanno prese sempre con cautela - conclude Polesello - poiché, ancor più in un momento di grandissima difficoltà come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia, il nostro impegno deve essere quello di lavorare sempre a testa bassa per migliorare la qualità della vita dei nostri concittadini".

Secondo un altro esponente del Carroccio, Danilo Slokar, sono “risultati importanti che ci spronano a lavorare per prevedere misure a supporto di cittadini e imprese sul nostro territorio".

I Consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, Claudio Giacomelli, Alessandro Basso e Leonardo Barberio, ricordano che “il capoluogo regionale guida la classifica nazionale, collocandosi per la terza volta sul gradino più alto (2005, 2009, 2021). Fra le prime dieci città si piazza anche Pordenone, guidata dal Sindaco di Fratelli d’Italia, Alessandro Ciriani”. 

Per Giorgio Cecco (Lista Dipiazza), questi risultati “tengono conto di tutte le aree urbane dal centro alla periferia, nel corso degli ultimi anni importanti riqualificazioni effettuate nei rioni, come a Borgo S.Sergio e radicali cambiamenti molto recenti, come la chiusura dell'area a caldo della Ferriera di Servola e fondamentali quelle avviate o programmate, nonchè interventi nelle strutture sportive e nelle aree verdi pubbliche”  

Il deputato di Coraggio Italia Guido Germano Pettarin ricorda che Gorizia, insieme a Nova Gorica, nel 2025, sarà Capitale europea della cultura, e che “L'obiettivo è di far entrare entro il 2025 Gorizia nella top 10 in Italia. Un obiettivo raggiungibile in condivisione con Nova Gorica. E a tal proposito rivolgo un appello al Sole 24 Ore e ai professionisti che si occupano delle rilevazioni statistiche: già dalla classifica del prossimo anno, per il caso particolarissimo di Gorizia si tenga conto anche dei servizi, delle attività e delle statistiche di Nova Gorica, dando vita a un caso eccezionale che sono certo potrà confermare che uniti siamo più forti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Classifica Sole 24 ore: le reazioni del centrodestra

TriestePrima è in caricamento