Venerdì, 6 Agosto 2021
Cronaca

Pezzetta (DiTeDi): "Rafforzare rapporti tra università e imprese per la competitività regionale"

Tra calo demografico ed eccellenze regionali, per lo sviluppo del Fvg necessaria integrazione tra i diversi attori e l'Università di Udine sta facendo la sua parte

Foto tratta dal sito www.ditedi.it

"Serve integrazione", Mario Pezzetta a capo del cluster Distretto tecnologie digitali, con sede a Udine, non ha dubbi per lo sviluppo della competitività della regione Friuli Venezia Giulia è necessario fare squadra e unire le forze. A fine 2020 erano presenti sul territorio regionale 2.859 imprese operanti nel comparto digitale. "Il calo demografico, il fatto che molti giovani preparati se ne vadano via dal territorio regionale per lavorare altrove sono aspetti piuttosto negativi - ha dichiarato Pezzetta -. Dall’altro lato, la regione vanta esempi eccellenti nel settore tecnologico. Serve integrazione di intenti da parte delle Confindustrie regionali che non possono permettersi giochi che non puntino a fare rete. Così pure le università: abbiamo bisogno di formazione specializzata e specializzante, integrata anche fra i diversi atenei. Udine sta facendo la sua parte. Non possiamo permetterci, e parlo di aziende, enti, di tutti gli attori economici ed istituzionali, comportamenti che non siano di squadra".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pezzetta (DiTeDi): "Rafforzare rapporti tra università e imprese per la competitività regionale"

TriestePrima è in caricamento