rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Coltivazione Casalinga di Funghi Allucinogeni: Arrestato a Trieste

Coltivava funghi allucinogeni nel suo appartamento, il 25enne triestino, L.S., arrestato l'altra sera dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo. L'accusa è di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti. Il...

Coltivava funghi allucinogeni nel suo appartamento, il 25enne triestino, L.S., arrestato l'altra sera dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo.
L'accusa è di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti. Il giovane coltivava in casa "Psilocybus Cubensis" (funghi allucinogeni noti più comunemente come "San Isidro").
Per le colture venivano utilizzate decine di vaschette di plastica in buste con acqua, per fornire l'umidità necessaria al raccolto.

I carabinieri hanno sequestrato più di 20 confezioni per circa 3 chili di funghi che, una volta essiccati, sarebbero stati pronti per essere venduti come sostanze allucinogene.
Anche a Trieste l'uso delle "Smart Drugs" e la coltivazione in casa di piante di marijuana o funghi allucinogeni e' una tendenza tra i consumatori abituali di sostanze stupefacenti, dicono gli esperti.
Una settimana fa i carabinieri avevano sequestrato una piantagione di marijuana in un'abitazione di Trieste.

Inoltre - spiega il Comando provinciale in una nota - proliferano siti web e negozi per la vendita di tutto l'occorrente per le colture illegali, con tanto di istruzioni per diventare provetti "Pollici Verdi" in casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltivazione Casalinga di Funghi Allucinogeni: Arrestato a Trieste

TriestePrima è in caricamento