Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Comitato tutela soci Coop: consegnata la sala comunale di via Malcanton 3

Alla presenza del Sindaco Roberto Cosolini, consegnata al Comitato per la tutela dei risparmiatori delle Cooperative operaie della sala dell’ex Albo Pretorio, sita, in via Malcanton 3, nell’ambito del Palazzo Municipale

Ha avuto luogo stamattina, con una semplice cerimonia alla presenza del Sindaco Roberto Cosolini, la consegna al Comitato per la tutela dei risparmiatori delle Cooperative operaie di Trieste Istria e Friuli della sala dell’ex Albo Pretorio, sita, in via Malcanton 3, nell’ambito del Palazzo Municipale.

Nel corso dell’incontro, cui hanno partecipato numerosi cittadini, soci risparmiatori della Coop, guidati dalla presidente del Comitato signora Caterina Di Benedetto Caiaffa, il Sindaco Cosolini ha ribadito gli intenti dell’iniziativa nel suo complesso, riassumibili in una sorta di “doppio binario” di attenzione da mettere in campo: seguire, da un lato – Istituzioni e Comitato Soci –, la complessa vicenda della salvaguardia e recupero patrimoniale e delle risorse umane delle Coop, nell’auspicio che la proposta di concordato che l’avv. Consoli ha annunciato per il mese di marzo possa consolidare le aspettative sia dei risparmiatori che dei 700 lavoratori interessati; dall’altro lato, supportare il “Comitato tutela risparmiatori” per garantire un adeguato prosieguo delle sue preziose attività di informazione e contatto con i molti soci preoccupati per l’evolversi della questione, tra i quali tanti in stato di forte difficoltà economica.

Ed è proprio in tal senso che lo stesso Sindaco Cosolini aveva proposto, nel corso dell’incontro con i rappresentanti del Comitato 2015_03669stampa-2svoltosi in Municipio il 2 febbraio scorso, di mettere a loro disposizione questo spazio comunale, massimamente centrale e quindi più agevole da raggiungere specie per i soci più anziani.

Con l’occasione, il Sindaco ha osservato che questo potrà essere anche un utile “test” per eventualmente destinare questo o altri spazi comunali disponibili per iniziative non solo espositive o di ‘taglio’ più consueto ma anche per attività diverse, legate ad esempio al volontariato o all’associazionismo triestino - tanto vivace quanto carente di spazi -.

E mentre lo “sportello” oggi inaugurato iniziava fin da subito a incontrare i primi soci, dando ascolto e risposte ai vari quesiti, la presidente Caterina Caiaffa ha voluto pubblicamente ringraziare il Comune e il Sindaco Cosolini per questa “dimostrazione di vicinanza alle esigenze e alle preoccupazioni dei Soci”, esprimendo soddisfazione per “una manifestazione di attenzione da parte della principale istituzione cittadina, che è molto importante e significativa per tutti noi, e ci da un motivo in più di speranza e di desiderio di perseverare”.

E a tale proposito la presidente Caiaffa ha anche annunciato una prossima manifestazione del Comitato, fissata per questo venerdì, 27 febbraio, in piazza Unità, dalle ore 9 alle 12, per nuovamente segnalare la preoccupazione e le difficoltà dei Soci e invitare tutta la comunità cittadina a vigilare e sostenere una giusta soluzione per le Coop di Trieste.

Lo “sportello” del Comitato tutela risparmiatori Coop di via Malcanton 3 sarà aperto ogni mercoledì e sabato, dalle ore 9 alle 12

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comitato tutela soci Coop: consegnata la sala comunale di via Malcanton 3

TriestePrima è in caricamento