menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Antimafia: commissariata la società Depositi Costieri

Nei confronti della società era stato emesso un provvedimento di interdizione antimafia nelle scorse settimane per delle presunte infiltrazioni camorristiche

A seguito della Conferenza dei servizi che questa mattina si è occupata del caso della società Depositi Costieri Srl, operante nel Porto di Trieste, quest'ultima è stata commissariata per una durata indicativa di sei mesi.
Nei confronti della società infatti era stato emesso un provvedimento di interdizione antimafia nelle scorse settimane per delle presunte infiltrazioni camorristiche.
Come riportato da "Il gazzettino" i commisari nominati sono tre: Roberto Zuliano, generale dell'Arma dei Carabinieri, Andrea Crismani, professore universitario e l'imprenditore Matteo Tonon.

La Depositi Costieri ha accumulato oltre 32 milioni di euro di debito verso l'amministrazione a cui si aggiungono più di 9 milioni di euro di sanzioni.
Il Nucleo Guardia di Finanza Trieste è risalito durante le indagini all'acquisto della Depositi da parte della Life Srl, società composta in prevalenza da soci della Campania.
 



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Tradizioni del Carso: perché andar per osmize

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Da lunedì tutto il Friuli Venezia Giulia torna in zona arancione

  • Cronaca

    Party illegale in viale XX Settembre, sanzionati 16 giovani

  • Cronaca

    Abbandona rifiuti edili a Campanelle: 600 euro di multa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento