Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Via Pietro Mascagni, 1

Il Comune consegna un edificio all'associazione che organizza giochi di simulazione storico-militare

L'associazione "Casus Belli" è la più grande associazione a livello nazionale a racchiudere collezionisti del settore, implementando, in pochi anni, sezioni locali in tutta Italia. Organizza gare, concorsi, conferenze, dimostrazioni, proiezioni di film e diapositive, manifestazioni e incontri di natura sportiva – ricreativa e culturale

Stamane è avvenuta la consegna delle chiavi del locale del Comune di via Mascagni 1/2 all'Associazione Ludico Sportiva Casus Belli - Delegazione di Trieste, alla presenza del presidente Ronald Stefano Peschiani e del direttore del Servizio comunale Gestione Patrimonio immobiliare, Luigi Leonardi. L’associazione sportiva dilettantistica Casus Belli, iscritta al Coni senza fini di lucro, si propone di promuovere, divulgare e diffondere lo studio, la conoscenza, la pratica e la cultura del gioco di simulazione storico-militare, quale "passatempo intelligente, momento di socialità e divertimento, occasione di contatto con persone e culture diverse, confronto sportivo e intellettuale, percorso di miglioramento personale". E’attualmente referente di tutto il Friuli Venezia Giulia, e si è distinta come la più grande associazione a livello nazionale a racchiudere collezionisti del settore, implementando, in pochi anni, sezioni locali in tutta Italia. La necessità di reperire una location per il proprio sodalizio è nata dall'intenzione di creare a Trieste un punto di riferimento per i moltissimi appassionati di questo tipo di giochi, ove poter organizzare e gestire le attività connesse alla promozione, allo svolgimento di gare, concorsi, conferenze, dimostrazioni, proiezioni di film e diapositive, manifestazioni e incontri di natura sportiva – ricreativa e culturale, corsi di istruzione dei giochi nonché convention nazionali, internazionali con appuntamenti speciali e inediti a tema.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune consegna un edificio all'associazione che organizza giochi di simulazione storico-militare

TriestePrima è in caricamento