Vendita "clandestina" di buoni spesa, il Comune e la Finanza a "caccia" dei furbetti

A renderlo noto è l'assessore ai Servizi Sociali Carlo Grilli che attraverso un post sul suo profilo Facebook lancia l'allarme: "E’ meglio precisare che si tratta di reato"

Qualche cittadino triestino ha ricevuto i buoni spesa del Comune di Trieste e li vende. La denuncia, giunta sul tavolo della Guardia di Finanza, arriva dall'assessore ai Servizi Sociali Carlo Grilli che attraverso un post sul suo profilo Facebook fa scattare l'allerta. "Siamo a conoscenza che qualcuno sta svendendo i buoni spesa che il Comune ha erogato" scrive Grilli. "E’ meglio precisare che si tratta di reato e che stiamo contattando la Guardia di Finanza per perseguire i responsabili". 

Caccia quindi ai "furbetti" dei buoni spesa che avrebbero scambiato l'emergenza per un possibile tornaconto personale. L'assessore Grilli ha infine voluto precisare la posizione della legge. "Il danno sta nel mercimonio degli interventi assistenziali pubblici. Nel lucrare su quanto ricevi per il tuo diritto a ricevere un assistenza dallo stato. Su questo saremo decisi a fermare questa situazione. Se una famiglia ha bisogno noi ci siamo ma se poi si commette un reato è giusto , per il rispetto degli altri, a cui ha tolto possibilità di spesa, rispondere con fermezza".

La notizia è in aggiornamento
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid 19: 45 nuovi contagi in Fvg, 11 a Trieste

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento