rotate-mobile
Cronaca

Comune di Trieste: Interventi di Edilizia Scolastica per 1.300.000 Euro. Il Punto sui Lavori

La giunta comunale di Trieste ha deliberato un finanziamento complessivo di  1 milione e 270 mila euro a favore di interventi di edilizia scolastica. Oggi (venerdì 10 agosto) nel corso di una conferenza stampa, svoltasi in municipio, gli assessori...

La giunta comunale di Trieste ha deliberato un finanziamento complessivo di 1 milione e 270 mila euro a favore di interventi di edilizia scolastica.
Oggi (venerdì 10 agosto) nel corso di una conferenza stampa, svoltasi in municipio, gli assessori ai Lavori pubblici Andrea Dapretto e all'Educazione Antonella Grim hanno fatto il punto della situazione e presentato il quadro dei principali interventi in atto o in fase di ultimazione.
"Con 1 milione e 270 mila euro -ha spiegato l'assessore Dapretto- nel corso del 2012 saranno realizzati interventi sugli impianti di edilizia scolastica, lavori di manutenzione straordinaria ai nidi e alle scuole d'infanzia (anche con gli interventi per l'eliminazione del gas radon nel complesso di Banne), nonché nelle palestre scolastiche e nei ricreatori".

L'assessore Antonella Grim ha colto inoltre l'occasione di questi ultimi provvedimenti per fare più in generale un punto della situazione sul patrimonio scolastico del Comune (17 nidi, 29 scuole dell'infanzia, 12 ricreatori ai quali si aggiungono 50 edifici scolastici statali) che sconta una notevole e cronica vetustà.

Tra le buone notizie, l'assessore Grim ha ricordato che "a settembre , con il nuovo anno scolastico 2012/2013, consegneremo la recuperata scuola Manna, mentre stanno terminando i lavori di ristrutturazione della Julia in viale XX Settembre.

Sempre in autunno inizieranno i lavori, partecipati con la Provincia, ai bagni e ai serramenti del Dante, mentre a gennaio partiranno quelli alla scuola De Marchi-Gherbez di Servola".

L'assessore Grim ha ricordato ancora "l'inizio dei lavori di adeguamento ad alcuni nidi (Scarabocchio, Filastrocca) e scuole d'infanzia (Chalvien), mentre sarà aperto in autunno il nido di Largo Nicolini, con ulteriori 33 posti".

Terminati i lavori al ricreatorio Nordio, restano invece in atto quelli al Cobolli.

Infine, con contributo regionale, finanziamento 2011, sarà avviata la realizzazione del polo scolastico all'interno dell'ex caserma Chiarle di San Giovanni, dove troveranno spazio sei sezioni della scuola dell'infanzia, tre della "Nuvola Olga".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Trieste: Interventi di Edilizia Scolastica per 1.300.000 Euro. Il Punto sui Lavori

TriestePrima è in caricamento