rotate-mobile
Cronaca

«Comune di Trieste non ceda quote Hera: rischio minor qualità interventi»

Così si esprime il coordinatore di FareAmbiente Trieste Giorgio Cecco

«Preoccupa molto che il Comune di Trieste voglia diminuire le quote azionarie nel gruppo Hera e quindi di AcegasApsAmga e non mantenere quindi la già ridotta forza contrattuale all'interno della multiutility». Così si esprime il coordinatore di FareAmbiente Trieste Giorgio Cecco.

«A suo tempo il Sindaco si era impegnato diversamente e auspichiamo che il Consiglio Comunale si esprima per non cedere tali quote - spiega Cecco – molto spesso la gestione dei servizi non è ottimale e non vorremmo che il rapporto di forza tra l'Azienda e l'ente pubblico pesi a discapito della qualità degli interventi e della relazione con i lavoratori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Comune di Trieste non ceda quote Hera: rischio minor qualità interventi»

TriestePrima è in caricamento