Cronaca

Il Comune e l'Outlet Village di Palmanova insieme per promuovere il Castello di San Giusto

Il centro commerciale fornirà materiale informativo e agevolazioni riguardanti le iniziative comunali per il turismo e la cultura a Trieste

Il Comune di Trieste rilancia il Castello di San Giusto e le bellezze turistiche della città attraverso una nuova partnership con la società Palmanova Propco S.r.l., che gestisce il Palmanova Outlet Village. All'interno del centro commerciale saranno quindi pubblicizzate le principali iniziative turistico-culturali del Comune, con particolare riferimento al Castello.

Così dichiara l'assessore alla Cultura Giorgio Rossi: «Con la firma di questa convenzione, grazie alla disponibilità del Centro di Palmanova, tramite il direttore Domenico Casagrande e la responsabile marketing, Giada Marangone, si punta alla valorizzazione del Castello di San Giusto con una serie di proposte turistico-culturali che hanno l'obiettivo di attrarre e veicolare a Trieste gran parte dei visitatori di un Centro commerciale frequentato da 2 milioni e 800mila persone all'anno»

In corso anche la costruzione di un percorso turistico-culturale sulla via del Teatro Romano verso il Colle di San Giusto, che comprende un ascensore in partenza dal "Park San Giusto" verso il Colle. Alla firma della convenzione hanno presenziato anche il direttore dell'Area Cultura Fabio Lorenzut con i funzionari Stefano Bianchi e Donatella Quarantotto.

Così ha spiegato il direttore Lorenzut: «La società Palmanova Propco S.r.l. diffonderà le informazioni utilizzando l'Infopoint, lo schermo 16:9, la radio interna, il sito Internet con sezione dedicata, i Post su Facebook e social network e la newsletter del Village. Inoltre, presso il centro commerciale verranno fornite tutte le informazioni sulle mostre aTrieste anche con la distribuzione di materiale promozionale. A sua volta il Comune di Trieste individuerà uno spazio presso il Castello di San Giusto per collocare un espositore con il materiale promozionale dell'Outlet Village, che metterà gratuitamente a disposizione la sua prestigiosa sala riunioni».
Inoltre, il Comune di Trieste ha previsto per l'anno 2017 a favore dei  possessori della “Village Card” e “One day Card” un biglietto unico di 3 euro per l'ingresso di due persone al Castello di San Giusto, con visita delle mura, del Civico Museo del Castello e del Lapidario Tergestino. Il biglietto non comprende la visita all'Alinari Image Museum (AIM) sito all'interno del Castello di San Giusto.

«Sono state messe in campo azioni tangibili – ha affermato Marangoni – tra cui fornire a ognuno dei 49 tour operator che si fermano al Village tutto il materiale informativo e promozionale utile che potranno includere nei loro 'pacchetti' per i turisti. Saremo anche all'Ict di Berlino e al Salone del mobile di Milano, perciò “non solo shopping, ma shopping abbinato alla cultura”».

«Oltre ad essere il principale attrattore e simbolo culturale della città – ha detto Bianchi – il Castello di San Giusto è un 'contenitore' che offre molte possibilità raccontandoci la storia di Trieste attraverso i suoi tre musei: il Civico Museo del Castello con l'Armeria e il Lapidario Tergestino e suoi Bastioni: Rotondo (o Veneto), Lalio e Fiorito, proprio in quest'ultimo è stato recentemente inaugurato il prestigioso Museo Alinari. Inoltre nei prossimi mesi – ha aggiunto Bianchi – saranno riqualificati altri spazi del Castello, tra cui la biglietteria che sarà potenziata con l'arricchimento di volumi e materiale promozionale di vario genere. Anche il programma di Trieste Estate, che stiamo già elaborando, coinvolgerà con variegate modalità gli spazi del Castello».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune e l'Outlet Village di Palmanova insieme per promuovere il Castello di San Giusto

TriestePrima è in caricamento