L'annuncio del sindaco: "All'ex Maddalena una zona commerciale"

"È una zona degradata dopo che la Carrefour se n'è andata via senza realizzare quello che doveva fare. Speriamo di chiudere a breve"

Immagine archivio

L'assessore ai Lavori Pubblici Elisa Lodi assieme al sindaco Roberto Dipiazza hanno illustrato questa mattina in una conferenza in via dell'Istria, la lista dei lavori che il Comune sta realizzando e che verranno realizzati nei prossimi mesi. 

"È un periodo importante per questa amministrazione dal punto di vista dei lavori - ha detto la Lodi - per il fatto che dopo molti anni di pochi interventi negli anni scorsi. Abbiamo molti cantieri sparsi per la città, circa una decina, in questo mese di agosto per agevolare il lavoro degli operai e per creare meno disagio possibile alla cittadinanza".

Via Commerciale 

"Non facciamo solo interventi in centro città ma vogliamo dare risposte anche a tutte le aree periferiche che in questi anni hanno avuto pochissimi interventi di manutenzione, in strada vecchia dell'Istria, in via Commerciale che non è ancora finita, stiamo lavorando su via Panorama che finiamo questa settimana e poi verso settembre prima dell'inizio della scuola terminiamo la via Commerciale" ha ribadito la Lodi. 

La riasfaltatura di via dell'Istria

"In via dell'Istria abbiamo fatto un intervento necessario perché la strada era in condizioni pessime. Abbiamo fatto una riasfaltatura non di tutto il tratto perché ci sono altri lavori che inizieranno". 

L'ex Maddalena a nuova vita

Il sindaco Roberto Dipiazza, intervenuto alla conferenza ha dato la notizia che "abbiamo chiuso la trattativa e a breve riparte il cantiere della Maddalena con una zona commerciale e speriamo di chiudere quanto prima perché la popolazione ha disagi con l'acqua e molto altro; è una zona degradata dopo che la Carrefour se n'è andata via senza realizzare quello che doveva fare". 

Il sottopassaggio di piazza Libertà

La Lodi poi ha rimarcato gli altri interventi: "abbiamo realizzato alcune isole pedonali in via Flavia, via Revoltella e Barcola". "Abbiamo messo in cantiere anche la stagione degli interventi di manutenzione straordinaria dei sottopassaggi". Dipiazza ha poi detto che "quello di piazza Libertà verrà realizzato in acciaio corten perché i writers non riusciranno a sporcare tutto". I lavori partiranno il 10 settembre: "Dopo 14 anni riusciremo a rimettere a nuovo quel sottopasso" ha dichiarato Dipiazza. "Verranno poi svolti i lavori di manutenzione dell'illuminazione pubblica su tutto il territorio" ha affermato la Lodi.  

Via Carducci

Il sindaco ha poi dichiarato che "stiamo finendo i lavori degli scarichi del torrente che passa sotto via Carducci. Abbiamo completato le volte e adesso il problema è chiudere davanti a via Milano e far passare il traffico a fianco. Pensiamo di farlo proprio adesso in agosto perché la città è parzialmente vuota e non abbiamo ancora il problema della riapertura delle scuole". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La galleria di piazza Foraggi 

Dipiazza ha poi ribadito che "i lavori della galleria di piazza Foraggi partiranno a breve. Sembra che riusciremo a non chiuderla e se la chiuderemo forse sarà per qualche settimana ma non per anni, cosa che avrebbe spaccato in due la città".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da domani mascherine non più obbligatorie all'aperto e a distanza

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Geranio: i consigli per farlo crescere rigoglioso e forte

  • Addio alle mascherine all'aperto, ma a distanza di sicurezza: Fedriga firma l'ordinanza

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

Torna su
TriestePrima è in caricamento