Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Polizia locale, 203 interventi e 278 sanzioni in un giorno. Roberti: «Dal Comune continuo impegno per implementare la sicurezza»

«Non tutti sanno quali e quante attività vengono quotidianamente svolte dalla Polizia Locale al fine di garantire maggiore vivibilità e decoro al nostro territorio»

«Il Comune sta compiendo molteplici e notevoli sforzi per implementare la sicurezza sul territorio e, in tal senso, non si può che sottolineare l'encomiabile lavoro della Polizia Locale nel perseguire gli obiettivi». Lo hanno dichiarato stamane in conferenza stampa il vicesindaco Pierpaolo Roberti e l'assessore ai Sistemi Informativi e Telematici Serena Tonel. «Non tutti sanno quali e quante attività vengono quotidianamente svolte dalla Polizia Locale - hanno spiegato i due esponenti della Giunta - al fine di garantire maggiore vivibilità e decoro al nostro territorio. I dati, ad esempio quelli della giornata di mercoledì 7 marzo, ci dicono di più: 39 interventi sul suolo comunale conseguenza di chiamate alla centrale operativa, per ragioni che spaziano dal transennamento delle strade a interventi per rilievi, rimozioni e tutela della pubblica sicurezza, più 164 interventi e 278 sanzioni legati all'attività dei distretti e dell'unità specialistica. Un elenco che, per l'assoluta trasparenza che vuole caratterizzare la nostra azione, forniamo in forma completa in allegato»

«È inoltre opportuno segnalare che, statistiche alla mano, tra il 2016 e il 2017 si è registrato un incremento di sanzioni elevate per sosta irregolare (da 52.283 a 57.525), con un focus relativo alla zona retrostante il palazzo del municipio che parla chiaro: da 36 a 121 in via della Muda Vecchia, da 25 a 67 in piazza Piccola, da 72 a 254 in largo Granatieri e da 49 a 243 in via Malcanton. Un aumento determinato dalla ferma volontà dell'amministrazione comunale di colpire la sosta selvaggia, con particolare riferimento a quella sugli stalli riservati ai disabili e ai veicoli lasciati in seconda fila»

«Tutto ciò - hanno specificato Roberti e Tonel - anche in virtù degli investimenti che abbiamo voluto fare per dotare il corpo di Polizia Locale di maggiori strumenti per svolgere al meglio il loro prezioso lavoro: non solo gli autovelox dunque, ma anche la manutenzione degli impianti di videosorveglianza già esistenti e l'installazione di 10 nuove postazioni che, diversamente dalle altre, interessano per la prima volta aree pedonali»

«Importante è stata infine l'approvazione del nuovo regolamento di videosorveglianza nel 2017 - hanno concluso Roberti e Tonel - che consente la conservazione dei filmati non più per 48 ore ma per 1 settimana, in modo tale da favorire le indagini non solo alla Polizia Locale ma anche alle altre Forze dell'Ordine con le quali il corpo municipale collabora in modo costante e proficuo»

Allegato (interventi su chiamata alla centrale operativa):
- cinque (05) interventi, in diverse località, per anomalie stradali causa
buche in carreggiate con successive richieste intervento Acegas per
transennamento e/o Ufficio Strade del comune;
- un (01) intervento in assistenza VV.FF. in strada di Fiume per loro
intervento con autoscala;
- un (01) intervento per auto su stalli moto in via Diaz con una sanzione
finale + mail Ufficio segnaletica;
- un (01) intervento per calcinacci a terra causa pregressa caduta
intonaco in via Leghissa, fatto ripulire;
- un (01) intervento per persone di un'associazione che chiedono firme
davanto l'ospedale di cattinara, sul posto non reperito nessuno;
- un (01) intervento per imbrattamento carreggiata fuori un cantiere in
via Campanelle intersezione via Naldini, parlato con la ditta ma esito
controllo negativo;
- tre  (03) interventi per il rilievo di sinistri stradali con feriti:
    1. ore 07.26 via del Teatro Romano 18  su richiesta del 118
    2. ore 17.42 GVT tra via Caboto ed Italcementi su richiesta polstrada
con cappottamento veicolo e chiusura GVT, in assistenza altre 2
pattuglie + Anas
    3. ore 19.26 via San Marco intersezione viale Campi Elisi su richiesta
del 118 - art.lo 186 CDS con fermo amm.
- sei (06) richieste per il rilievo di incidente stradale solo danni
materiali:
    1. ore 07.55 Strada per Longera su richiesta PS - rilevato con art.lo
186 CDS
    2. ore 11.31 GVT  Km 5+500 su richiesta Anas, altra pattuglia in
ausilio - rilevato
    3. ore 13.22 via San Pasquale intersezione Strada di Rozzol  -
pattugliua S.P. e le parti fanno il CID
    4. ore 13.28 via Fabio Severo intersezione piazza Dalmazia - rilevato
    5. ore 20.01 via Brigata Casale intersezione Stada di Fiume -
pattuglia notturna S.P le parti fanno il CID
    6. ore 20.46 via Conti intersezione via Petronio su richiesta T.T. -
rilevato
- un (01) intervento per intralcio veicolo N.U. in via Colonna 10 - rimosso
- un (01) intervento per mendicante in via Giulia - intervento con esito
negativo
- due (02) interventi per intralcio bus - 1 sanzione per divieto
- tre (03) interventi per intralci su passo carraio - 2 rimozioni + 1 operato
- un (01) interveto per ordinanza lavori - 4 rimozioni
- tre (03) interventi per sequestro amministrativo art.lo 193 CDS
- un (01) richiesta intervento per sostanza viscida in via Giacinti -
negativo
- quattro (04) richieste per interventi su soste irregolari in diverse
localita - totale 5 sanzioni
- un (01) intervento su richiesta di nostro personale presente sul posto
per due cittadini extraxcomunitari che si stavano picchiando in Portici di
Chiozza; oltre al personale presente in loco intervenute altre 2 pattuglie
del corpo più il commissario di turno. Successivamente si  accompagnavano
le persone presso l'ufficio di Polizia Giudiziaria, ove, dopo le formalità
di rito, si procedeva alla denuncia a piede libero di uno dei due, mentre
l'atro veniva affidato ad un responsabile della comunità Civiform
- un (01) intervento per seconda fila in via Crispi - sanzionato
- due (02) interventi per rumori molesti (lavori in casa e locale) -
nessun rumore
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia locale, 203 interventi e 278 sanzioni in un giorno. Roberti: «Dal Comune continuo impegno per implementare la sicurezza»

TriestePrima è in caricamento