In possesso di oltre un chilo di cocaina, arrestato

L'arresto in Colombia, dove sono stati trovati ben 40 ovuli nell'intestino di un triestino, che annoverava tra i suoi clienti Dolce & Gabbana

Arrestato a Bogotà in Colombia presso l'aeroporto "El Dorado" un triestino. Riferisce la notizia l'edizione online del Gazzettino. L'arresto è avvenuto un paio di settimane fa, ma la notizia è trapelata in questi giorni.

sancin2-2Il soggetto è stato sottoposto ad una radiografia da parte degli agenti della narcotici, che hanno scoperto nell'intestino oltre un chilo e mezzo di cocaina, pari a circa 40 ovuli.

L'uomo, prima di partire li aveva ingeriti con la speranza di non essere beccato dalla sicurezza.

Stando alle rigorose legge colombiane, il triestino rimarrà in cella per almeno tre anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • I contagiati salgono a 930, 54 decessi: il bollettino del FVG

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento