Iron Maiden, Rive e piazza Unità da "discarica" a pulita sotto la supervisione del vicesindaco

Pierpaolo Roberti, assessore alla "Sicurezza" ma anche ai Grandi Eventi ha supervisionato la giornata di ieri dal mattino alla fine del concerto quando sono cominciate le operazioni di pulizia

Invevitabile che dopo il passaggio di 15 mila fans di un qualsiasi cantante o band (non vogliamo assolutamente puntare il dito contro i "metallari") in piazza Unità e lungo le Rive ci sia una situazione di degrado dovuta alla presenza di bottiglie e bicchieri un po' ovunque. 

«Concerto finito, ora pulizia: in molti hanno goduto di piazza Unità stasera, tutti dovranno avere una piazza pulita domani», ha scritto il vicesindaco Pierpaolo Roberti alle 23.46 di ieri, martedì 26 luglio, a concerto degli Iron Maiden concluso. Il "secondo cittadino", che ha le deleghe alla "Sicurezza" e ai Grandi Eventi ha supervisionati, testimoniandolo con foto e post sul social network, l'intera giornata, appunto fino alla pulizia finale. 

Su nostra segnalazione poi si era anche preso carico di segnalare all'Autorità portuale (che ne ha la competenza) di provvedere alla pulizia e all'igenizzazione della zona di sua competenza tra il Canal Grande e il Molo Audace, dove le siepi sono diventate latrine a cielo aperto (ma lo sono costantemente anche tutti i venerdì e sabato sera) per poi spiegare che «non è stato necessario concordare nulla con autorità portuale perchè un funzionario di acegas era presente in piazza ieri sera e stamattina: hanno fatto un lavoro straordinario».

pipì rive-2

Qui sotto la foto di un utente Facebook all'alba in una piazza Unità "lucidata".

piazza unità post concerto-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ministro Speranza ha deciso: tampone obbligatorio per chi torna dalla Croazia

  • Tamponi al rientro dalle vacanze in Croazia: cosa dice l'ordinanza

  • Bonus da 600 euro, anche il consigliere regionale Franco Mattiussi tra i beneficiari

  • Rifiuta le sue avances e lui le sputa addosso: sconcerto in piazza Libertà

  • Nascondeva un arsenale da guerra in casa: arrestato 60enne a Muggia

  • Notte di San Lorenzo, ecco i 5 posti più belli dove ammirare le stelle cadenti a Trieste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento