Cronaca

Al concorso per la Polizia Locale passano in 41, assunzioni nei primi mesi del 2019

A dare la notizia è il vicesindaco Paolo Polidori questa mattina. "In 30 andranno ad aggiungersi ai 202 effettivi che la Polizia Locale possiede in organico oggi". Le selezioni avevano visto la presenza di oltre 600 candidati. Quattro o cinque i pensionamenti previsti nei prossimi mesi

"Si sono concluse in maniera molto positiva tutte le fasi legate al concorso del Comune di Trieste per le nuove assunzioni nella Polizia Locale". Le parole sono del vicesindaco Paolo Polidori che questa mattina ha commentato l'esito della procedura di selezione. "L'esame orale è stato superato da 41 candidati su 48 che erano giunti fino all'ultima fase. Adesso abbiamo 41 persone che sono giovani, motivate e totalmente preparate e, non ultimo, un surplus rispetto ai 30 che andiamo ad assumere". 

"Messo in giro un inutile allarmismo"

Polidori ha voluto puntualizzare alcune voci di corridoio secondo cui "non saremmo riusciti ad assumere neanche queste 30 persone: un allarmismo inutile, messo in giro senza senso". Dal 2017 sono otto le persone che andranno a sommarsi agli undici che rimangono in graduatoria per tre anni e che, secondo Polidori, "il Comune potrà assumere entro il 2019 assieme a tutti i 30 che andranno nelle fila della Polizia Locale". 

"La delibera che sarà in discussione - ha continuato il vicesindaco - in Consiglio Comunale sull'armamento, non andrà ad incidere sul futuro di queste 30 persone per il fatto che nella proposta di contratto tutti quanti hanno già accettato la presenza dell'arma. Non ci saranno obiettori di coscienza. L'accettazione era una conditio sine qua non per l'assunzione". 

La composizione 

"I candidati che hanno passato tutte le selezioni sono cinque donne e 36 uomini - ha affermato Polidori - mentre per quanto riguarda l'anagrafica si parte da un minimo di 20 ad un massimo di 41 anni. Sono 22 le persone tra i 20 e i 30 anni, 19 tra i 31e i 41 anni. Queste persone andranno ad aggiungersi ai 202 che sono gli effettivi della Polizia Locale ad oggi. I pensionamenti previsti non andranno ad incidere troppo sulla forza (si parla di quattro, cinque unità ndr) e quindi riusciremo a mantenere un buon livello di organico". 

I candidati alla partenza erano circa 600.  Per i 41 si prospetta quindi l'inizio di una nuova vita, con contratto a tempo indeterminato e nuove speranze per il futuro. "Bisogna vedere poi l'impegno di spesa anche con il Direttore Generale del Comune ma ci piacerebbe riuscire ad assumerle entro febbraio del 2019" ha concluso il vicesindaco. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al concorso per la Polizia Locale passano in 41, assunzioni nei primi mesi del 2019

TriestePrima è in caricamento