menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confcommercio: Festivita' di novembre e Aperture dei Negozi

Festività di novembre e aperture dei negoziLa Confcommercio provinciale, in una nota,a beneficio dei negozianti interessati, ricorda i contenuti dalla normativa regionale previsti in materia di aperture festive.La questione peraltro non riguarda...

Festività di novembre e aperture dei negozi
La Confcommercio provinciale, in una nota,a beneficio dei negozianti interessati, ricorda i contenuti dalla normativa regionale previsti in materia di aperture festive.
La questione peraltro non riguarda le attività commerciali che sono state oggetto di recenti sentenze del Tribunale Amministrativo Regionale e che hanno ottenuto, in virtù delle suddette sentenze, specifiche deroghe.
Per quanto concerne il 1 novembre, i negozi di vendita al dettaglio, della provincia di Trieste e di tutto il FVG, a prescindere dalla superficie di vendita, ubicati nei centri storici dei comuni (o zone omogenee A dei PRGC), potranno tenere aperto facoltativamente senza alcuna limitazione e comunicazione mentre quelli, a prescindere dalla superficie di vendita, ubicati fuori dai centri storici medesimi (o zone omogenee A dei PRGC), dovranno invece osservare l'obbligo di chiusura senza possibilità di deroga.
In riferimento invece al 3 novembre, che riguarda esclusivamente le imprese nel comune di Trieste (si ricorda a questo riguardo che la normativa nazionale sullo spostamento della festività del Patrono entrerà in vigore solo dal 2012), potranno tenere aperto facoltativamente, senza alcuna limitazione e comunicazione, i negozi di vendita al dettaglio (a prescindere dalla superficie di vendita) ubicati nei centri storici dei comuni (o zone omogenee A dei PRGC) mentre, quelli aventi sede al di fuori dei centri storici stessi (Zona A dei PRGC), se trattasi di esercizi con superfici di vendita inferiore ai 400mq, potranno tenere aperto facoltativamente senza alcuna limitazione e comunicazione.
I negozi con superficie di vendita superiore invece a 400 mq, ubicati fuori dai centri storici (o zone omogenee A del P.R.G.C), oppure ubicati all'interno di un Centro Commerciale (ad esclusione di quelli interessati da recenti sentenze del TAR), dovranno invece osservare l'obbligo di chiusura, salvo aver inserito tale giornata nell'elenco delle 25 domeniche ed aperture festive in deroga, comunicato al Comune di Trieste nei tempi e modi previsti dalla L.R. 29/2005.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento