rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca

Bestemmia in diretta in Consiglio comunale a Trieste

"Curioso" esordio per il primo Consiglio comunale online: alla consigliera comunale dei Cinque Stelle Elena Danielis è sfuggita una bestemmia poco prima dell’inizio della seduta. Immediate le scuse nel corso dell’appello

Novità storica per il Consiglio comunale di Trieste che oggi, mercoledì 8 aprile, si è tenuto per la prima volta in videoconferenza. Una giornata da ricordare non solo per le modalità in cui è stato convocato, ma anche per il particolare "ingresso" di uno dei politici. Poco prima dell’inizio della seduta infatti, la consigliera Danielis (Movimento 5 stelle), a causa di un battibecco in famiglia, ha esordito con un “Putt**a Mado**a”, destando lo stupore e qualche sorriso degli altri membri in collegamento. Danielis si è poi scusata per la sua "interperanza" nel corso dell’appello. 

Subito dopo è arrivata la richiesta del consigliere di Fratelli d'Italia, il "cattolico-mariano" Salvatore Porro: "La invito a portarsi, appena quando potrà uscire di casa, nel santuario della Madonna della salute e inginocchiarsi davanti al quadro della vergine e battendosi il petto, chiedere perdono".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bestemmia in diretta in Consiglio comunale a Trieste

TriestePrima è in caricamento