Covid 19: boom di contagi in Croazia, 95 in un giorno

Un numero che si avvicina pericolosamente al "record" di 96 raggiunto il primo aprile. Il principale focolaio si individua nella regione di Osijek e della Baranja, principalmente collegato al monastero di Đakovo

Sono stati 95 i contagi in un giorno in Croazia, un numero che si avvicina pericolosamente al "record" di 96 raggiunto il primo aprile. Come riporta la Voce del Popolo il principale focolaio si individua nella regione di Osijek e della Baranja, principalmente collegato al monastero di Đakovo. Nessuno dei contagiati è in condizioni gravi. A Fiume, invece, si parla di una decina di contagiati, tutti asintomatici o con sintomi lievi. Cinque di essi sono marittimi mentre altri cinque sono collegati con focolai in Croazia già noti. In Istria due nuovi casi tra cui una donna rientrata dalla Svezia, con doppia cittadinanza svedese- croata. A Zagabria il virus è penetrato in due ospedali, con una trentina di casi confermati.

Da segnalare anche il focolaio di Zara dopo il torneo di tennis Adria Tour, ed è notizia di mercoledì notte che un writer in una via di Spalato ha scritto con la vernice spray un violento e deprecabile messaggio per il tennista serbo Novak Djokovic: “Il nostro più grande desiderio è che ti possa uccidere. Saluti da Spalato, Dio dia che tu possa crepare”. La situazione è sicuramente tesa ma secondo le autorità sanitarie croate, tuttavia, "la Croazia resta un paese sicuro e la situazione è sotto controllo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ministro Speranza ha deciso: tampone obbligatorio per chi torna dalla Croazia

  • Tamponi al rientro dalle vacanze in Croazia: cosa dice l'ordinanza

  • Bonus da 600 euro, anche il consigliere regionale Franco Mattiussi tra i beneficiari

  • Rifiuta le sue avances e lui le sputa addosso: sconcerto in piazza Libertà

  • Nascondeva un arsenale da guerra in casa: arrestato 60enne a Muggia

  • Notte di San Lorenzo, ecco i 5 posti più belli dove ammirare le stelle cadenti a Trieste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento