Cronaca

Share The Future, EstEnergy e ShorTS invitano i ragazzi a immaginare la Trieste green del futuro

Al via il contest creativo dedicato ai ragazzi tra gli 11 e i 15 anni. Per partecipare basterà fotografare un angolo della città e provare a trasformarlo in ottica green. Candidature entro il 4 luglio

Foto Aiello

Un’opportunità per condividere idee, sogni e proposte per un futuro più sostenibile. È questo l’obiettivo di Share The Future, il contest creativo lanciato da EstEnergy in partnership con ShorTS Internation Film Festival e tutto dedicato ai ragazzi di Trieste tra gli 11 e i 15 anni. La sfida è semplice: fotografare un angolo della città e provare a trasformarlo in ottica green, liberando la propria creatività con sticker, disegni, rielaborazioni che abbiano al centro il tema della sostenibilità ambientale. I contributi caricati entro il 4 luglio 2021 sulla piattaforma https://sharethefutureestenergy.gruppohera.it verranno inseriti nella ‘green gallery’ dell’iniziativa, dove potranno essere votati dal pubblico online. I cinque più votati saranno poi esaminati da una speciale giuria composta, oltre che dai rappresentanti di EstEnergy, anche dai ragazzi di Shorter Kids ‘n Teens e al migliore andrà un IPad Air di ultima generazione.

Meno sprechi, più energia rinnovabile

EstEnergy, storico sponsor del festival, sostiene quest’anno in particolare l’attività della sezione di ShorTS dedicata ai più giovani. Il nuovo format creativo vuole valorizzare il punto di vista dei ragazzi come motore di cambiamento e rigenerazione per la città. I giovani sono infatti in questo momento storico i più entusiasti e combattivi sostenitori di stili di vita attenti a una migliore gestione ambientale e saranno loro i veri attori della trasformazione energetica dei prossimi anni. E proprio affiancare i clienti nel processo di transizione verso energie a minor impatto sull’ambiente è uno dei punti cardine della strategia sviluppo di Hera. Terzo operatore nazionale nella vendita di energia con 3,4 milioni di clienti serviti, il Gruppo ha da tempo superato la semplice fornitura di commodity e orienta oggi la propria azione al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU (SDGs). Come? Supportando i clienti nella riduzione degli sprechi, nell’uso efficiente delle risorse e nel ricorso sempre più convinto all’energia rinnovabile, con soluzioni innovative e integrate che vanno dalle offerte full green, con energia elettrica 100% rinnovabile e gas ad emissioni compensate, ai device ad alta efficienza – caldaie, climatizzatori e luci a led; dagli strumenti per la mobilità sostenibile – bici a pedalata assistita e wall box e colonnine di ricarica elettrica - per arrivare ai pannelli fotovoltaici che trasformano i clienti da consumatori a produttori di energia verde.

Noi abbiamo un futuro

L’appuntamento finale del progetto Share The Future, con la consegna del premio al miglior contenuto creato dai ragazzi, è prevista il 9 luglio alle 17.00 al cinema Ariston, dopo la proiezione del documentario ‘Noi abbiamo futuro’, racconto di un viaggio ‘alla ricerca di Greta Thunberg’ di un gruppo di giovanissimi, alcuni dei quali triestini. Un pomeriggio tutto all’insegna del futuro sostenibile degli adolescenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Share The Future, EstEnergy e ShorTS invitano i ragazzi a immaginare la Trieste green del futuro

TriestePrima è in caricamento