Fermati con 660 kg di tabacco a Gorizia: denunciati quattro contrabbandieri

Nei guai sono finiti due fratelli di origine pakistana e residenti in Germania e due cittadini afghani domiciliati nel capoluogo isontino. Valore della merce di circa 30 mila euro

Due fratelli pakistani di 24 e 22 anni residenti in Germania e due cittadini afghani di 34 e 27 anni domiciliati a Gorizia sono stati denunciati in stato di libertà perché colti in flagrante possesso di 660 chilogrammi di tabacco da contrabbando in confezioni prive del sigillo di Monopolio. L'operazione, condotta dalla Polizia di Stato di Udine e di Gorizia e della Compagnia della Guardia di Finanza del capoluogo isontino e coordinata dalla Procura goriziana, è stata condotta il 25 luglio scorso in viale Europa Unita, a Udine. 

In tale occasione, la Squadra Mobile della Questura udinese aveva notato la presenza di un furgone Mercedes Vito con targa tedesca "i cui occupanti prendevano contatti con alcuni cittadini pakistani gravitanti in zona". Il sospetto che ci fosse qualcosa di più grave, aveva portato quindi gli agenti ad iniziare un pedinamento "che consentiva di giungere fuori provincia lungo la direttrice della SR 56, attualmente utilizzata dai passeur per introdurre clandestini in Italia dalla confinante Slovenia". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il furgone è stato fermato nei pressi di Lucinico (Gorizia) e i quattro individui presenti a bordo del veicolo erano stati controllati. Durante il controllo, venivano ritrovati 26 sacchi di tabacco da contrabbando. Con l’ausilio di militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Gorizia, i tabacchi sono stati sequestrati ed i quattro cittadini stranieri deferiti in stato di libertà per contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Questo tipo di tabacco, molto popolare tra gli immigrati di origine indiana, pakistana ed afghana, viene venduto sottobanco in alcuni negozi etnici. Il valore commerciale dell’intero carico è di circa 30.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid 19: 45 nuovi contagi in Fvg, 11 a Trieste

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento