Le entrano in casa per vendere "luce" ma lei non vuole: pomeriggio buio per due giovani

Un ventenne e un ragazzo di 23 anni sono stati denunciati per violazione di domicilio dopo che a seguito di un lungo tira e molla con una signora anziana residente nel rione di San Giacomo si sono introdotti in casa contro la sua volontà

foto tratta da Today

Hanno tentato più volte di introdursi all'interno di un appartamento di una anziana residente nel rione di San Giacomo fino a farcela. Non si tratta di ladri, bensì di due giovani venditori di contratti di elettricità porta a porta che sono stati denunciati dalla Polizia di Stato per violazione di domicilio dopo un tira e molla con l'occupante della casa che non ne voleva sentire. E' quindi scattata la segnalazione e la Volante è giunta sul posto e, dopo gli adempimenti di rito ed aver ricostruito l'accaduto, ha denunciato il duo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte in via Giulia, morto scooterista di 50 anni

  • Covid 19: la Slovenia "declassa" l'Italia a zona arancione

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

  • Si accascia al suolo in via delle Torri: cinquantenne a Cattinara

  • Diciassettenne scomparsa da giorni in Carso, l'appello della polizia slovena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento