Contributi imprese: traffico da click day e il server impazzisce

Il termine ultimo per presentare le domande è il 26 giugno. Ieri l'assessore Bini aveva avvisato che tutte le domande presentate entro quella data sarebbero state accolte e che non sarebbe estato necessario intasare i server il primo giorno utile. Cosa che si è verificata

Nel primo giorno utile a presentare la domanda per il contributo di sostegno alle attività produttive, i server della Regione "cedono", probabilmente per la mole di domande giunte al momento dell'apertura, e la presentazione della candidatura dà origine a un messaggio di errore. 

L'assessore Bini l'aveva raccomandato ieri: "Non è un click day, garantiamo la copertura di tutte le domande presentate dal 10 giugno alle 8 fino al giorno 26 alle 22, non sarà quindi necessario accalcarsi domani a inviare la domanda, intasando i sistemi informatici". cosa che puntualmente si è verificata. Il contriubuto a fondo perduto è rivolto alle strutture ricettive turistiche, commerciali, artigianali e dei servizi alla persona, a ristoro dei danni conseguenti all'attuazione delle misure di contenimento della diffusione dell'epidemia da Covid-19.

Anche il capogruppo del Pd in consiglio regionale Sergio Bolzonello aveva messo in guardia dall'eventualità di sovraccarichi e ieri aveva dichiarato che "il presidente Fedriga e l'assessore Bini hanno accettato le sollecitazioni che abbiamo e ho fatto personalmente anche oggi in apertura dei lavori d'Aula, prevedendo le conseguenti coperture finanziarie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • Rapina da 195 mila euro a Pola, la fuga e l'arresto sul confine: in manette due poliziotti e un carabiniere

  • Conte: "Se continuiamo così, in due settimane tutte le regioni saranno gialle"

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Carenza di vitamina D: come riconoscerla e rischi per la salute

Torna su
TriestePrima è in caricamento