Covid: undici persone e due locali sanzionati, quattro gli indagati

Gli indagati si sono allontanati dalle strutture di accoglienza in cui avrebbero dovuto sottoporsi a quarantena. I Carabinieri hanno sanzionato un locale in via Raffineria

Quattro le persone indagate ieri dalla Volante della Questura nell'ambito dei controlli anti Covid, poiché allontanatisi da strutture di accoglienza (a Fernetti e a Prosecco) presso le quali si trovavano in isolamento fiduciario. Di questi, tre cittadini afghani di cui una donna, e un cittadino serbo. Undici invece i sanzionati, di cui quattro dalle 22 alle ore 5. Di questi, quattro sono stati sanzionati dai Carabinieri, tre "notturni" dalla Volante della Questura, due dalla Polstrada, un "notturno" dalla Polmare e uno dalla Polfer.

Il report ufficiale parla di due locali sanzionati, tra cui uno in via Raffineria. Controllati in tutto 102 locali: 68 dalla Polizia Locale (di cui 1 in orario di coprifuoco), 31 dalla Divisione Amministrativa e Sociale della Questura  e tre dai Carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Il Gambero Rosso premia le migliori pasticcerie d'Italia, cinque sono a Trieste

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

  • Avviata la distribuzione gratuita di saturimetri in farmacia: chi ne ha diritto

Torna su
TriestePrima è in caricamento