In quarantena ma esce lo stesso, in cinque senza mascherine: sanzioni a sei persone

E' questo il bilancio dei controlli effettuati dalla questura di Gorizia nel fine settimana

L'intensificazione dei controlli nell'Isontino nel fine settimana in merito al rispetto della normativa anti CoViD-19 ha portato a cinque sanzioni per il mancato utilizzo delle mascherine e una per aver violato la quarantena. E' questo il bilancio dell'attività di polizia diffuso dalla Questura di Gorizia. Nel dettaglio, le operazioni hanno interessato prevalentemente gli esercizi pubblici e i luoghi maggiormente frequentati, traducendosi nell’identificazione di 1.455 persone e nel controllo a 245 esercizi commerciali.

Come anticipato, in totale sono state sei le persone sanzionate per violazione delle disposizioni in materia di contenimento dell’epidemia. Nel caso della persona sanzionata per aver violato la quarantena, il divieto di allontanarsi dalla propria abitazione era stato notificato poiché la stessa era risultata positiva al COVID19. Infine, la questura goriziana fa sapere che per quanto riguarda gli esercizi commerciali a metà ottobre è stato emesso un solo provvedimento di chiusura provvisoria di un locale nel centro di Monfalcone per inosservanza del divieto di somministrazione di bevande con consumo non al tavolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Individuare i primi segnali di una polmonite con il saturimetro: come funziona e i migliori modelli

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Dinner cancelling: come funziona la dieta seguita da Fiorello per dimagrire

  • La Regione valuta la stretta: nel mirino il caffè fuori dai bar e le cene tra amici

Torna su
TriestePrima è in caricamento