menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Reati e condanna a Roma, arrestato a Fernetti mentre torna in Italia

Sul ragazzo, 28enne romeno, pendeva un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa lo scorso novembre dal Tribunale di Roma perchè ritenuto responsabile di reati contro il patrimonio: era a bordo di un'auto rumena con altri tre connazionali. Ora si trova nel carcere triestino a disposizione dell'Autorità giudiziaria

Stava tentando di rientrare in Italia il cittadino rumeno, M.H. di 28 anni, domiciliato a Roma, arrestato ieri pomeriggio a Fernetti dagli agenti della IV Zona Polizia di Frontiera – Settore di Trieste. Il ragazzo era però destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa lo scorso novembre dal Tribunale di Roma, in quanto ritenuto responsabile di vari reati contro il patrimonio.

M.H. viaggiava insieme ad altri tre connazionali a bordo di un’auto rumena in arrivo dalla Slovenia. Il veicolo è stato fermato per un normale controllo da una pattuglia della Polizia di Frontiera impegnata nelle consuete attività di contrasto alla criminalità transfrontaliera. Una volta emersa la misura nel database e le formalità di rito, il ragazzo è stato condotto nel carcere di via del Coroneo dov'è a disposizione della competente autorità giudiziaria

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento