menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pattuglioni della Polizia locale: intercettato un taxi pignorato per evasione fiscale di oltre 6 mila euro

Tra le sanzioni più gravi una per guida in stato di ebrezza a un uomo, 10 per mancata revisione, di cui 2 per ripetuta omessa revisione; 6 per eccesso di velocità

La Polizia locale continua i controlli stradali «per garantire una maggior sicurezza sulle strade, persuasa da sempre che la sicurezza stradale sia il principale obiettivo da raggiungere e che la prevenzione sia l’arma migliore».

Mercoledì scorso le pattuglie, due autovetture due motocicli e un furgone, con il supporto del Targa System (tutti i veicoli, anche quelli non fermati, sono automaticamente controllati sulla copertura assicurativa e sulla revisione), del Police Controller (consente l’analisi del cronotachigrafo, lo strumento che registra l’attività dei mezzi pesanti), del telelaser e dell’etilometro hanno effettuato i controlli in via Pellico, in via Alberti e in campo San Giacomo.

Purtroppo, però, non accennano a diminuire le sanzioni elevate per mancata revisione del veicolo; addirittura, durante la serata, la pattuglia ha fermato due veicoli recidivi per omessa revisione: «La mancanza è gravissima in quanto un mancato controllo del mezzo pone in condizioni di pericolo e aumenta la possibilità di un guasto e conseguentemente di un incidente, coinvolgendo non solo il guidatore, ma anche incolpevoli pedoni o automobilisti. Dalla mancata revisione emerge anche il problema assicurativo della rivalsa: la Compagnia assicuratrice, infatti, dopo aver risarcito i danni potrà agire sull’assicurato del mezzo non revisionato per la restituzione della somma pagata».

Come detto le pattuglie si sono posizionate inizialmente in via Pellico e in via Alberti; successivamente in campo San Giacomo. Hanno controllato 51 veicoli: 30 autovetture, 6 ciclomotori e 15 motocicli; tra i conducenti, 35 uomini e 16 donne. Complessivamente sono state elevate 19 sanzioni delle quali le più gravi sono: una per guida in stato di ebrezza a un uomo (R.G. 56 anni), alla guida del proprio motociclo Yamaha con il valore alcolico di 0,69 g/l; 10 per mancata revisione, di cui 2 per ripetuta omessa revisione6 per eccesso di velocità.

Un po’ prima della mezzanotte la pattuglia ha fermato un taxi sul quale pendeva un provvedimento di pignoramento del Tribunale per evasione fiscale di oltre 6000 euro. Il proprietario, nonostante fosse a conoscenza della situazione, continuava a svolgere il servizio con lo stesso mezzo solo nelle ore notturne, reputando i controlli meno probabili. Il pattuglione l’ha fermato in campo San Giacomo e rimosso con il carro attrezzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Johnson&Johnson in Fvg: oltre 3500 dosi in arrivo il 15 aprile

  • Cronaca

    Covid: giù ricoveri e tasso di positività, boom di guariti

  • Cronaca

    Malore fatale in casa a 65 anni: ritrovato quattro giorni dopo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento