Controlli forze dell'ordine: quattro sanzionati, Trieste maglia nera per altri reati

Negli 80 controlli effettuati venerdì 22 maggio in altrettanti esercizi pubblici la situazione registrata è stata altamente positiva, anche se in quattro occasioni sono state elevate delle sanzioni. Male invece sul fronte delle denunce per altri reati: Trieste "maglia nera" in regione

Continuano su tutto il territorio del Friuli Venezia Giulia i controlli delle forze dell'ordine in merito al rispetto delle normative anti CoViD-19. Ieri 22 maggio a Trieste, su 630 persone controllate sono scattate quattro sanzioni. Un numero tutto sommato basso se avvicinato alle ulteriori 43 sanzioni nei confronti di altrettanti corregionali nelle altre province. 

Brutte notizie invece per quanto riguarda le denunce per i cosiddetti altri reati che fanno di Trieste la maglia nera del Fvg. Nel capoluogo regionale sono state infatti 15 le persone raggiunte dal provvedimento, su un totale di 20. C'era infine grande preoccupazione sul fronte delle aperture degli esercizi commerciali in vista del weekend. A Trieste sono stati 80 i locali controllati e in tarda serata in quattro casi sono state elevate altrettante sanzioni. Durante la giornata invece nessuna delle attività controllate era risultata irrispettosa delle normative. Nel resto della regione invece due titolari sono stati raggiunti dalle sanzioni previste per il mancato rispetto della legge. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

  • Prima neve sul Carso: disagi e mezzi spargisale in azione, a Trieste chiusi i giardini

Torna su
TriestePrima è in caricamento