menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coordinamento Ferriera incontra la Regione: "Non siamo soddisfatti"

Il senatore Lorenzo Battista in merito all'incontro avvenuto il 15 febbraio: "Abbiamo dovuto constatare quella che per noi è la mancanza di una linea politica chiara. Quello che auspicheremmo è l'annullamento dell'AIA in auto-tutela da parte della Regione Friuli Venezia Giulia

Venerdì 15 febbraio 2019 il Coordinamento Ferriera ha incontrato l'Assessorato all'Ambiente della Regione Friuli Venezia Giulia ed alcuni tecnici. Il segretario Emanuele Esposito ha fatto un punto globale della situazione per aggiornare il Coordinamento. "Non siamo purtroppo soddisfatti dei tempi e dei modi utilizzati dalla nuova Amministrazione Regionale per trattare l'argomento Ferriera" si legge nella nota pubblicata dal senatore Stelle Lorenzo Battista. 

"Il sindaco responsabile della salute dei cittadini"

"Abbiamo dovuto constatare quella che per noi è la mancanza di una linea politica chiara che possa portare alla chiusura ed alla riconversione dell'area a caldo e ci sembra manchino totalmente qualunque confronto e sinergia con l'istituzione Comune di Trieste: pur restando il Sindaco responsabile della salute dei cittadini, non possiamo che rilevare la sua completa assenza in questa fase dei lavori".

L'auspicio di Battista: l'annullamento dell'AIA

"Quello che auspicheremmo - conclude la nota - è l'annullamento dell'AIA in auto-tutela da parte della Regione, sulla base di una nuova richiesta da parte del sindaco che riprenda i temi di quella già inoltrata all'Amministrazione Serracchiani da Dipiazza nell'agosto del 2018: questa sarebbe un'azione efficace in linea con le promesse elettorali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento