rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022

Da Barcola a Miramare, in 200 No Green Pass alla "Camminata per la libertà" (VIDEO)

I manifestanti hanno raggiunto il parco del castello dopo essere partiti da piazzale 11 settembre. Presente il consigliere del movimento 3V, Marco Bertali: "Non siamo no vax, siamo ragiona vax". La protesta "gentile, armoniosa e gandhiana". Quali le prossime mosse? "Le decideremo, ora le ordinanze bloccano le manifestazioni"

Nella mattinata di oggi 20 febbraio circa 200 manifestanti contrari alla misura del Green Pass hanno dato vita alla "Camminata per la libertà". L'iniziativa, organizzata dal Coordinamento anti certificazione verde di Trieste, è partita alle 10:30 da piazzale 11 settembre a Barcola. "Armati" di bandiere e gilet color giallo o arancione, i manifestanti hanno percorso tutto il lungomare di Barcola, fino ad entrare all'interno del parco del castello di Miramare. Qui, nel piazzale della struttura, hanno messo in scena un picnic, con tanto di pranzo al sacco. Grande solidarietà tra i presenti, che hanno anche partecipato ad una raccolta fondi lanciata proprio dal Coordinamento. 

Le parole del consigliere Bertali

"E' una camminata non solo per la libertà ma anche per la responsabilità - così il consigliere comunale del movimento 3V, Marco Bertali - Non siamo no vax, siamo ragiona vax e se volete free vax. Questa iniziativa è stata gentile, armoniosa e gandhiana: molti anni fa Gandhi diceva che la disobbedienza civile è un dovere sacro quando uno Stato diventa distopico. Ecco, è proprio quello che sta succedendo e noi ne abbiamo consapevolezza". Secondo Bertali "è stato fatto un lavoro scientifico, una ipnosi di massa e molte persone sono cadute in questa trappola. Tuttavia siamo fiduciosi che anche attraverso manifestazioni del genere si possa generare un risveglio". 

Video popolari

Da Barcola a Miramare, in 200 No Green Pass alla "Camminata per la libertà" (VIDEO)

TriestePrima è in caricamento