Dipendente positivo, chiuso il comune di Muggia fino al 6 aprile

Il dipendente risultato positivo al tampone risultava non essere in servizio già da quasi due settimane, con delle tempistiche, quindi, che vanno a coprire i termini genericamente riconosciuti quali stime di incubazione

La sede comunale di piazza Repubblica n. 4 resterà chiusa dal 26 marzo al 6 aprile. Si è appreso oggi, infatti, di un caso di positività al Coronavirus tra il personale comunale che opera presso la sede di piazza della Repubblica 4. Il dipendente risultato positivo al tampone risultava non essere in servizio già da quasi due settimane, con delle tempistiche, quindi, che vanno a coprire i termini genericamente riconosciuti quali stime di incubazione.

In ogni caso, sono state adottate tutte le misure previste dal protocollo sanitario a tutela dei lavoratori e dell'utenza. Nel caso specifico dei più stretti collaboratori del dipendente, se pur in perfetta salute, sono sottoposti a quarantena volontaria come da prassi. Il sindaco di Muggia Laura Marzi, inoltre, come misura precauzionale ha disposto l’irtedizione totale dell’intera struttura con la chiusura immediata della sede e la sua sanificazione già nella giornata di domani.

La struttura sarà riaperta il giorno 6 aprile. Nel frattempo, però, Per tutti coloro che necessitano di contatti con gli uffici comunali per definire pratiche o procedimenti amministrativi restano attivi il contatto telefonico con l'Ufficio Relazioni con il Pubblico o le normali caselle email dei servizi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento