menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Fincantieri chiude per 15 giorni

Cisint: "Scelta doverosa. Il Governo prenda esempio da quanto Fincantieri, in via autonoma, così come altre importanti realtà produttive nel Paese, ha fatto, chiudendo quindi le attività non strettamente essenziali"

La decisione di chiudere per 15 giorni lo stabilimento di Fincantieri è stata accolta con soddisfazione dal sindaco Anna Maria Cisint. “Una scelta doverosa per tutelare i lavoratori, le loro famiglie e la città – ha rilevato il sindaco leghista – essendo troppo alto l’impatto di una realtà produttiva così rilevante per la città. Nelle ultime settimane, più volte ho avuto modo di incontrare i dirigenti dello stabilimento e affrontare con loro i relativi interventi di sicurezza trovando ampie disponibilità. Ma è evidente che il rischio di diffusione del contagio richiede comportamenti seri e responsabili tali da evitare l’affollamento e le possibilità di contatti diretti, condizioni impossibili da rispettare quando la tipologia delle lavorazioni richiedono la compresenza di addetti. In questo momento dobbiamo avere a cuore prima di tutto la salute delle persone, dentro e fuori le fabbriche, e questa deve essere la priorità e la condizione da perseguire se si vuole uscire con le minori conseguenze negative per il sistema sociale ed economico, prima di ogni altra preoccupazione. Ora il governo è chiamato a tutelare con i dovuti ammortizzatori sociali anche il personale dell’indotto dove vigono le contrattazioni più anomale”.

Fincantieri, Monfalcone chiede interventi drastici: "Stop per due settimane"

“Chiediamo inoltre al governo – sottolinea il sindaco Cisint – che prenda esempio da quanto Fincantieri, in via autonoma, così come altre importanti realtà produttive nel Paese, ha fatto, chiudendo quindi le attività non strettamente essenziali. A tutte le imprese del territorio di Monfalcone sollecito, in ogni caso, ogni necessaria garanzia per assicurare il rispetto delle misure igienico-sanitarie e l’uso dei presidi personali e delle mascherine, chiudendo tutti i reparti nei quali ciò non può essere rigorosamente rispettato. In questo contesto – precisa il sindaco Cisint – ho dato disposizioni per sospendere per 15 giorni tutti i cantieri di lavoro da parte delle nostre squadre operaie e dei nostri tecnici nella logica di salvaguardare anzitutto il bene della salute di tutti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento