Fincantieri, Monfalcone chiede interventi drastici: "Stop per due settimane"

Ad affermarlo è la sindaca Anna Cisint attraverso una nota stampa. ""La chiusura di Fincantieri per un paio di settimane non sarebbe una tragedia dal punto di vista della produttività del cantiere"

"La chiusura di Fincantieri per un paio di settimana non sarebbe una tragedia dal punto di vista della produttività del cantiere e servirebbe a mettere al riparo centinaia di lavoratori delle ditte esterne che non hanno dotazioni di protezione. Chiediamo che si ricorra ad interventi drastici". Il sindaco di Monfalcone Anna Cisint "spara" sul cantiere e ne chiede la chiusura a causa della "estrema emergenza sanitaria" che ha colpito duramente la penisola italiana. La Cisint, che deve fare i conti anche con la positività al contagio di un assessore della sua Giunta e del comandante della Polizia Locale, ha affermato di essersi recata all'interno del cantiere "come ogni giorno". 

Positivo il capo della Polizia Locale, l'annuncio della sindaca

Non hanno protezione individuale 

"Mi sono confrontata con la direzione dell’azienda. La produzione è rallentata perché molte ditte dell’indotto non si sono presentate". Una situazione grave dal punto di vista economico anche se al momento non si hanno notizie della perdita che Fincantieri ha subìto in virtù del Covid-19. Migliaia di dipendenti (diretti ed indiretti) sono alle prese con situazioni molto complesse. Secondo La Cisint "molti operai di ditte esterne non hanno dotazioni di protezione individuale" evidenziando inoltre il mancato rispetto della distanza di sicurezza. " Per alcune lavorazioni, inoltre, come la carpenteria, gli operai lavorano a stretto contatto" ha affermato la prima cittadina di Monfalcone. 

"Apprezziamo gli sforzi che l’azienda sta facendo per sanificare ambienti e aumentare la vigilanza ai varchi dove si possono verificare assembramenti - ha concluso l'esponente leghista - ma in questo momento di estrema emergenza sanitaria chiediamo che si ricorra a interventi drastici”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento