Otto decessi e otto casi in più: in FVG i positivi sono ora 394

Sale a trenta il numero di decessi in regione, mentre i pazienti curati nei reparti di terapia intensiva sono 28, di cui 5 dalla Lombardia.

E' arrivato a 30 (otto in più rispetto a ieri) il numero delle persone decedute in Friuli Venezia Giulia, tutte con pluripatologie. Per quel che riguarda i casi di positività, si è giunti a quota 394, mentre i pazienti curati nei reparti di terapia intensiva sono 28, di cui 5 dalla Lombardia.

Lo ha comunicato oggi la Regione attraverso il vicegovernatore con delega alla Salute e alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, impegnato a seguire la gestione dell'emergenza dalla sede della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia di Palmanova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tamponi effettuati complessivamente dal Sistema sanitario regionale sono stati 5220. La somma dei ricoverati è pari a 104 mentre le persone in isolamento domiciliare sono 222.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte in via Giulia, morto scooterista di 50 anni

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Si accascia al suolo in via delle Torri: cinquantenne a Cattinara

  • Diciassettenne scomparsa da giorni in Carso, l'appello della polizia slovena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento