Sbloccati i tir a Fernetti, Rojc: "D'ora in poi regole chiare"

Ad affermarlo è la senatrice del Partito democratico che ha dato l'annuncio dello sblocco nella tarda serata di ieri 15 marzo. "E' inutile prendersela con un singolo Stato quando è in stallo un sistema di rapporti interno ed esterno all'Unione Europea"

La situazione di stallo venutasi a creare negli ultimi giorni ai valichi di frontiera con la Slovenia sembrerebbe poter contare su una soluzione. Ad affermarlo è la senatrice del Partito democratico Tatjana Rojc che nella tarda serata di ieri 15 marzo ha comunicato di aver raggiunto una "positiva conclusione di un blocco ormai insostenibile". In ragione di "un'intensa opera diplomatica" il problema che aveva visto i camion bloccati a Fernetti e su altri valichi internazionali con la vicina repubblica, "è stato risolto ma da ora in poi bisogna stabilire regole chiare e condivise, è inutile prendersela con un singolo Stato quando è in stallo un sistema di rapporti interno ed esterno all'Unione Europea".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La senatrice ha poi dato notizia dell'avvio del transito della colonna di automezzi pesanti ammassati a Fernetti sulla frontiera con la Slovenia. Rojc ha continuato facendo il bilancio della situazione e lanciando un appello. Se il blocco delle persone limitando gli spostamenti appare comprensibile, fermare il trasporto potrebbe risultare catastrofico. "Se si fermano le merci - ha concluso la senatrice dem - la crisi dell'economia europea diventerà un crollo. E le minacce transfrontaliere non aiutano". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid 19: 45 nuovi contagi in Fvg, 11 a Trieste

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

  • Orso bruno avvistato vicino alla ciclopedonale a Draga Sant'Elia

  • Malore sott'acqua a Sistiana: 38enne portato a Cattinara in codice rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento