Coronavirus, Lilt Trieste vicina ai cittadini: attivato un servizio di ascolto gratuito

A rispondere alle telefonate o alle videochiamate dei cittadini è la psicologa e psicoterapeuta Ernestina Cariello. Nell'articolo i numeri utili

La Lilt Trieste ha attivato un nuovo servizio gratuito di ascolto empatico per mantenere la serenità in tempi di emergenza coronavirus. A rispondere alle telefonate o alle videochiamate dei cittadini è la psicologa e psicoterapeuta Ernestina Cariello, che spiega come "questa emergenza sanitaria ci espone a vari fattori di rischio, come il fatto di non sapere quando finirà, l' imprevedibilità, il senso di pericolo del contagio per sé stessi e per i propri cari, la preoccupazione per il possibile ricovero ospedaliero e per gli esiti incerti della malattia”.

“L'ascolto – aggiunge Cariello - rientra nelle competenze dello psicologo e si declina ora tra le pratiche di responsabilità dello stesso nei confronti della comunità”. “Credo sia importante sapere che c’è una persona specializzata che ascolta, comprende, non giudica, supporta in un momento in cui si è isolati”, precisa la presidente della Lilt Trieste Bruna Scaggiante. “L'impatto emotivo collettivo di questa epidemia è forte, parlarne con uno specialista può aiutare a mantenere la serenità”. Il servizio è attivo ogni giorno dal lunedì al venerdì dalle ore 15.00 alle ore 17.00 al numero 329 950 4833 o in videochiamata al 338 877 3869.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento