Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus: rischia denuncia penale chi posta foto di “trasgressori”

Si rischia il risarcimento in sede civile alla persona fotografata e, se la foto viene accompagnata da una frase accusatoria, anche rispondere del reato di diffamazione aggravata. In questo periodo il web è saturo di foto che ritraggono anche volti riconoscibili, numeri civici e targhe di auto

Chi posta sui social foto di persone che escono di casa in emergenza Covid 19 potrà essere a sua volta punito dalla legge e rischia la denuncia penale. In questo periodo il web è saturo di foto che ritraggono anche numeri civici e targhe di auto, comportamento considerato reato perché costituisce violazione della privacy. Come riporta un articolo del Sole 24 ore, chi pubblica sul profilo privato o sui gruppi l'immagine di qualcuno che starebbe violando le restrizioni anti contagio, potrebbe dover risarcire in sede civile la persona fotografata e, se la foto viene accompagnata da una frase accusatoria, anche rispondere del reato di diffamazione aggravata. Per alcune procure anche chi mette like o l'amministratore del gruppo che non rimuove la foto incriminata potrebbero avere conseguenze legali.

Avvertire le autorità

Bisogna sempre tenere a mente che noi non sappiamo perché una persona sta uscendo di casa, potrebbe anche avere un certificato medico che glielo consente. Se notiamo atteggiamenti sospetti ciò che dobbiamo fare è avvertire le autorità, che hanno il dovere e la competenza di verificare se c'è un'effettiva violazione dei decreti in vigore. Come testimoniato dalla stessa Questura di Trieste, molte sono state e segnalazioni alle autorità in questo senso (presunti assembramenti e inviti ingiustificati a casa dei vicini) ma le accuse si erano rivelate in larga parte infondate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: rischia denuncia penale chi posta foto di “trasgressori”

TriestePrima è in caricamento