Cronaca

Il coronavirus fa slittare le cerimonie in ricordo dei "figli delle stelle"

Erano previste per il 18 aprile le commemorazioni degli agenti Pierluigi Rotta e Matteo Demenego. Sono rinviate a data da destinarsi

Il Comune di Trieste informa che, in accordo con la Questura di Trieste, le cerimonie previste nella giornata del 18 aprile, in memoria degli agenti di Polizia Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, uccisi il 4 ottobre scorso, sono state rinviate a data da destinarsi. Non appena possibile sarà individuata una nuova data, compatibilmente con le misure di contrasto e contenimento adottate per l’emergenza Covid-19 “Coronavirus”.

Il ritratto di Rotta e Demenego, i figli delle stelle "rivivono" alla mostra del fumetto di Pordenone

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il coronavirus fa slittare le cerimonie in ricordo dei "figli delle stelle"

TriestePrima è in caricamento