Coronavirus: i numeri in Slovenia e Croazia

In Croazia contagi in calo. La Slovenia fissa il termine ultimo per i turisti in vacanza nella nuova zona rossa

Contagi in calo in Croazia. Dopo il record di 306 nuovi casi emersi il 22 agosto, il bollettino di oggi ne segna 275 portando i casi attivi a 2.203. Tra questi sono 155 i pazienti ricoverati negli ospedali di cui 12 in terapia intensiva. Lo riporta Lavoce.hr.
In Slovenia, su 760 tamponi, 34 sono risultati positivi. Fortunatamente non stati registrati decessi causati da Covid-19 e negli ospedali sono stati ricoverati 17 pazienti, nessuno dei quali in terapia intensiva. Intanto le autorità slovene che recentemente hanno messo la Croazia sulla lista rossa dei Paesi a rischio, invitano i cittadini sloveni a rientrare dalla Croazia al più presto al fine di evitare la quarantena. Il termine ultimo è stato fissato alla mezzanotte di domani, lunedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Dinner cancelling: come funziona la dieta seguita da Fiorello per dimagrire

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • Caffè, asporto e consumo su suolo pubblico: i chiarimenti sull'ordinanza

Torna su
TriestePrima è in caricamento