Si aggravano le sue condizioni, triestino di 71 anni verso la terapia intensiva di Udine

Dopo essere risultato positivo al CoViD-19, un residente a Trieste e ricoverato presso il reparto Infettivi dell'ospedale Maggiore verrà trasportato nell'ospedale del capoluogo friulano

Le condizioni di salute di un triestino di 71 anni ricoverato all'ospedale Maggiore si sono aggravate e di conseguenza si è reso necessario il suo trasferimento presso il reparto di Terapia intensiva di Udine, attuale punto di riferimento per questo genere di ricoveri. Il residente a Trieste era risultato positivo al Coronavirus e si trovava nel reparto Infettivi dell'ospedale triestino. A trasportarlo presso l'ospedale del capoluogo friulano saranno i sanitari del 118 giuliano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

  • Indietro fino ad inizio ottobre, nei 1432 positivi di oggi "pesano" i dati di Insiel

Torna su
TriestePrima è in caricamento