Controlli: 42 sanzioni tra cui un bar, avrebbe servito caffè nonostante il divieto

Sono questi i numeri relativi ai controlli effettuati dalle forze di polizia nella giornata di ieri domenica 29 marzo. Controllate 511 persone. Anche due denunce

Nell'ambito dei controlli eseguiti ieri 29 marzo dalle forze dell'ordine durante l'emergenza legata alla diffusione del covid-19 sono state 42 le persone sanzionate e due quelle denunciate. Ad essere raggiunto dalla sanzione e dalla chiusura per cinque giorni della propria attività (periodo che verrà "scontato" a fine emergenza ndr), ci sarebbe anche il titolare del Gran Malabar di piazza san Giovanni il cui esercizio avrebbe presumibilmente continuato a servire caffè da asporto senza osservare le disposizioni del decreto. A scoprirlo sarebbero stati alcuni agenti di polizia in borghese nella giornata di sabato 28 marzo. Il controllo e la successiva sanzione sarebbero state inserite nella lista compilata dalla Prefettura solamente domenica 29 marzo e inviate alla stampa questa mattina.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Esce di casa ma doveva essere in quarantena perché positivo: denunciato

I controlli delle forze dell'ordine hanno riguardato un totale di 511 persone. Nella giornata di sabato erano state 23 le persone sanzionate per non aver rispettato le disposizioni del decreto anti contagio. Oltre a questi, su 852 persone controllate in 24 ore, non erano state registrate denunce per false dichiarazioni a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento