rotate-mobile
Cronaca

Corruzione Polstrada Trieste Udienza il 25 maggio

Il pm di Trieste Raffaele Tito ha chiesto ieri il rinvio a giudizio per corruzione dell'ex comandante della Polizia stradale, Francesco Luigi Ponti.Il processo riguarda la gestione dei sequestri amministrativi degli autoveicoli, che vede imputati...

Il pm di Trieste Raffaele Tito ha chiesto ieri il rinvio a giudizio per corruzione dell'ex comandante della Polizia stradale, Francesco Luigi Ponti.


Il processo riguarda la gestione dei sequestri amministrativi degli autoveicoli, che vede imputati anche il titolare del deposito giudiziario ''Autronica'', Alessandro Russi, e due carabinieri del Comando provinciale, Giuseppe Gagliano e Domenico Trenga. In via subordinata, Tito ha chiesto il rinvio a giudizio di Ponti per il capo d'imputazione di abuso d'ufficio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corruzione Polstrada Trieste Udienza il 25 maggio

TriestePrima è in caricamento