rotate-mobile
I risultati della gara / Duino-Aurisina

I vincitori della Corsa della Bora 2023: trionfano alla 164 K l'iraniana Karbalaii e lo svedese Restorp

Al secondo e terzo posto del podio maschile Marco Gubert e Markus Schieder, mentre in quello femminile le slovene Klara Bajec ed Eva Urbanc. Paolo Alessandrini e Maja Urban trionfano alla 81 Km, Mirko Cocco e Lenka Hikova nella 57K

Un'atleta iraniana di Teheran, Mahya Karbalaii, è in cima al podio femminile della maratona S1 Ultra della Corsa della Bora 2023, mentre tra gli atleti uomini trionfa lo svedese Petter Restorp. La gara, come tutte e otto le distanze della manifestazione, si è conclusa ieri, domenica 8 gennaio a Portopiccolo. Al secondo e terzo posto del podio maschile si sono classificati rispettivamente l’italiano Marco Gubert e l’austriaco Markus Schieder, mentre in quello femminile le slovene Klara Bajec ed Eva Urbanc. Gli atleti sono partiti sabato 7 gennaio da piazza della Transalpina a Nova Gorica e hanno attraversato il Carso tra Slovenia e Italia, fino ad approdare ieri alla finish line a Portopiccolo, dove si sono concluse tutte e otto le gare. La manifestazione ha visto competere atleti da 42 nazioni, da tutta l’Europa ma anche da Stati Uniti, Venezuela, Botswana, e molti altri paesi, per un totale di 2400 iscritti.

Le altre gare

La gara S1 Night, partita da Sgonico, si è conclusa con un podio tutto italiano: primo Paolo Alessandrini, seguito da Valerio Girotto e Nicola Appio, mentre tra le donne hanno trionfato, nell’ordine, la croata Maja Urban, e le austriache Cornelia Oswald e Saskia Brandstätter. Per la S1 Trail 57 Km, partita da Basovizza, hanno portato a casa la vittoria gli italiani Mirko Cocco, Luca Carrara e lo sloveno Ales Suhadolnik e, tra le donne, la slovacca Lenka Hiklovȧ, l’austriaca Anja Neumann e l’italiana Irene Zamboni. Nella “Maratona di Trieste”, la S1 Ecomarathon 42 Km, sono partiti da piazza Unità e hanno tagliato il traguardo per primi gli italiani Luca Arrigoni, Alessio Milani e Mirko Fioretti, e tra le donne Ida-Sophie Hegemann (Germania), Anna Mazel (Francia), e l’italiana Greta Dal Magro. Due italiani trionfano alla 29 Km S1 Urban: Simone Vigolo e Nicol Guidolin, mentre Martino De Nardi e Barbara Civolani portano a casa la vittoria nella mezza maratona S1 Half 21 Km.

Alle premiazioni, sulla finish line di Portopiccolo, hanno presenziato numerose autorità locali: l’Assessore regionale alla Difesa dell’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Fabio Scoccimarro e il Sindaco di Trieste Roberto Dipiazza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vincitori della Corsa della Bora 2023: trionfano alla 164 K l'iraniana Karbalaii e lo svedese Restorp

TriestePrima è in caricamento