menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

S1 Corsa della Bora, sarà un'edizione da record: oltre 2000 iscritti

L'evento, organizzato dall'Asd SentieroUno e diventato un vero festival internazionale del trailrunning, accoglierà sulle varie linee di partenza ben 2070 partecipanti provenienti da ogni angolo del globo. La manifestazione, giunta alla 5a edizione, si svolgerà dal 4 al 6 gennaio 2020 sui sentieri del Carso triestino, sloveno e goriziano.

Numeri da capogiro. Gli appassionati e i semplici curiosi si apprestano a vivere una S1Corsa della Bora da record. L'evento, organizzato dall'Asd SentieroUno e diventato un vero festival internazionale del trailrunning, accoglierà sulle varie linee di partenza ben 2070 partecipanti provenienti da ogni angolo del globo. La manifestazione, giunta alla 5a edizione, si svolgerà dal 4 al 6 gennaio 2020 sui sentieri del Carso triestino, sloveno e goriziano.

I protagonisti della S1 Corsa della Bora 2020: Rigers Kadija

Dati tecnici

Il programma prevede cinque distanze, dai 16 km alla prova monstre di 173 km. La competizione con il numero più alto di iscritti sarà la S1Half di 21 km che vedrà al via dall'Obelisco di Opicina 775 runner pronti a sfidarsi sul tracciato che li condurrà fino al Campo Sportivo di Visogliano, centro nevralgico dell'evento e sede di arrivo di tutte e 5 le gare. Si ritroveranno invece in 670 a Pesek, dove sarà dato lo start alla S1Trail di 57km. All' S1Ultra di 168 km e all'S1Ipertrail di 173 dove i corridori si orienteranno unicamente con l'aiuto dei propri Gps, 221 impavidi avventurieri proveranno a sfidare se stessi e l'incombere certo della fatica sui tracciati disegnati a cavallo tra l'Italia e la Slovenia.

Con "Iperatleti" la Corsa della Bora vuole spingersi oltre ogni limite

Le iniziative

L'ultima arrivata tra le competizioni che accenderanno l'entusiasmo degli amanti della corsa, sarà la S1Sprint di 16 km, che presentatasi come la cenerentola tra le varie prove, guardando alla lunghezza del tracciato, ha superato ogni più rosea aspettativa toccando quota 404 di partenti. Insomma la S1Corsa della Bora 2020 sarà un appuntamento da sold out, avendo raggiunto la quota massima di iscritti in tutte e 5 le gare. Ma l'Asd SentieroUno ha creato fin dalla prima edizione un evento a 360°, capace di ospitare oltre agli specialisti del trailrunning, progetti e appuntamenti da non perdere e dal valore inestimabile per tutta la comunità locale e non. Così, attraverso il progetto Iperatleti reso possibile grazie al contributo del Fondo Etico di Consultivest, 5 atleti diversamente abili monitoreranno e svolgeranno un ruolo fondamentale di sostegno materiale e psicologico ad altrettanti runner normodotati che affronteranno l'Ipertrail di 173 km. Ma le iniziative saranno tra le più svariate con un'iniziativa su scala nazionale sostenuta dal Wwf Trieste per salvare dall'estinzione l'orso marsicano, un raduno federale con alcuni tra i migliori specialisti del trailrunning italiano, e la 1a Edizione del BoraFest-Outdoor Winter Festival che offrirà ai cittadini di ogni genere ed età occasioni per vivere una giornata fuori dal comune, all'insegna dell'aria aperta e del divertimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Tradizioni del Carso: perché andar per osmize

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento