rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Il progetto

A Trieste 125 studenti per il corso internazionale di robotica marina

Dal 15 al 19 maggio le lezioni per gli studenti provenienti da Italia, Croazia, Grecia, Montenegro e Bosnia

TRIESTE - Vengono dall’Italia, dalla Croazia, dalla Grecia, dal Montenegro e dalla Bosnia i 125 studenti che fino al 19 maggio partecipano alla settimana di formazione in robotica marina promossa dal progetto Interreg Adrion MARBLE. 

Per cinque giorni gli studenti seguiranno un programma piuttosto serrato, formato da lezioni plenarie, conferenze, eventi di networking, visite ad aziende (Saipem, Fincantieri, Beneteau) e un hackathon per approfondire le loro conoscenze nel settore della robotica, grazie ai docenti dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale - OGS, dell’Università degli Studi di Trieste, di MareFVG, dell’Università di Zagabria, dell’Università di Sarajevo, dell’Università del Montenegro, dell’Università di Atene e di AgriFood Croatia. 

Il progetto MARBLE 

L’obiettivo principale del progetto MARBLE (Maritime Robotics in Blue Economy - Robotica Marina per l’Economia Blu) è quello di costruire competenze e abilità nel campo della robotica sottomarina. Per questo, il network, composto da università internazionali, centri di ricerca, cluster industriali e hub di innovazione digitale, sta strutturando un innovativo programma di master, al fine di intercettare le necessità formative per rispondere alle nuove sfide nel campo dell’Economia Blu. Il progetto, che ha ricevuto lettere di sostegno da ben 29 aziende ed enti di ricerca, andrà a costruire la struttura del percorso di formazione, inclusi il curriculum di studi, il processo amministrativo, lo schema di mobilità e gli eventi e attività collaterali. 

La durata del progetto è di un anno, a partire dal 1 gennaio 2023 quando si è svolta la riunione di lancio online. Lo scorso febbraio, i rappresentanti dei partner di progetti si sono riuniti a Sarajevo per condividere il piano strategico di attività a venire, e ad aprile si è svolta la visita ad Atene per un confronto sulle buone pratiche portate avanti nell’ambito dell’economia blu e dell’alta formazione nell’area Ionico-Adriatica. Il coinvolgimento dei partner del territorio giuliano è avvenuto proprio per trasmettere l’esperienza di successo del Master in Economia Blu Sostenibile, organizzato dal 2018 da OGS e UniTS e giunto oggi alla VI edizione. Sito web:https://marble.adrioninterreg.eu/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Trieste 125 studenti per il corso internazionale di robotica marina

TriestePrima è in caricamento