Minacciano e aizzano i cani contro gli agenti: denunciata coppia di giovani

Si tratta di due triestini rispettivamente del 1985 e del 1987 che ieri 16 settembre in corso Saba si sono resi protagonisti dell'episodio

Si rifiutano di fornire le generalità alla Polizia e aizzano i cani contro gli agenti. Protagonisti della vicenda avvenuta in corso Saba due triestini già noti alle forze dell'ordine, nati rispettivamente nel 1985 e nel 1987, che nella serata di ieri 16 settembre sono stati denunciati per minacce e resistenza a pubblico ufficiale. 

A fermare la coppia sono stati gli uomini del Reparto Prevenzione Crimine di Padova (che coadiuva quello della Questura nei servizi di controllo del territorio) che fin da subito hanno intravisto una certa insofferenza, in un primo momento solo verbale, in merito al controllo. Subito dopo infatti i due giovani hanno aizzato i cani (privi di museruola) contro gli agenti. L'uomo si è anche rifiutato di fornire indicazioni sulla propria identità, lanciando alla fine la patente di guida verso l’autovettura di servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

  • Prima neve sul Carso: disagi e mezzi spargisale in azione, a Trieste chiusi i giardini

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

Torna su
TriestePrima è in caricamento