Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Sconto carburanti, la Corte di Giustizia Europea dà ragione al Fvg

L'Assessore regionale all'Ambiente Fabio Scoccimarro: "Vittoria del Friuli Venezia Giulia e dell'Italia"

Foto Aiello

"Vittoria del Friuli Venezia Giulia e dell'Italia nei confronti della Commissione europea che aveva fatto ricorso contro il nostro sconto carburanti. Una sentenza, quella odierna della Corte di giustizia, che conferma quanto abbiamo sempre sostenuto con forza: lo sconto carburanti in Friuli Venezia Giulia non viola la normativa europea in quanto non incide sulle accise, crea un evidente vantaggio ambientale evitando il cosiddetto 'turismo del pieno', genera un risparmio per i nostri concittadini, fa respirare il settore e le tasse restano sul territorio". Questo il commento dell'assessore alla Difesa dell'ambiente, energia e sviluppo sostenibile, Fabio Scoccimarro, alla notizia della decisione presa dalla Corte di Giustizia.

"In questa occasione vogliamo ringraziare tutti gli uffici regionali della Direzione Ambiente e dell'Avvocatura che - ha aggiunto Scoccimarro - hanno predisposto gli elementi per la memoria difensiva utilizzata dagli avvocati dello Stato". "Alla luce di questo risultato e dato che la norma ha già dieci anni di vita - ha sottolineato l'assessore in conclusione -, adesso lavoreremo per migliorare questo provvedimento, mantenendo ovviamente inalterati i suoi principi fondanti e adeguandolo alle attuali necessità".

Il commento del Governatore del Fvg

Grande soddisfazione è stata espressa anche dal Governatore Massimiliano Fedriga che in merito alla setenza ha dichiarato: "È la dimostrazione che la Regione si è mossa sempre nel rispetto delle normative vigenti, tutelando al contempo i cittadini del Friuli Venezia Giulia. Si tratta di una notizia importante soprattutto alla luce delle forti difficoltà che le famiglie e le attività economiche stanno ancora affrontando a causa della pandemia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconto carburanti, la Corte di Giustizia Europea dà ragione al Fvg

TriestePrima è in caricamento